Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

San Benedetto, ruba una mountain bike. La polizia lo incastra grazie agli altoparlanti

Nei guai un 34enne già noto alle forze dell'ordine. Il vero proprietario del mezzo è stato rintracciato dalla Polizia con un annuncio in filodiffusione sul lungomare. Il 29enne si è presentato subito agli agenti riconoscendo la propria due ruote

SAN BENEDETTO – Bici in cambio di droga. È caccia ai malviventi da parte degli investigatori del Commissariato di San Benedetto del Tronto per bloccare il traffico di biciclette rubate e di stupefacenti, in cambio della refurtiva, nel territorio. Di recente dalla Polizia è stato così fermato un 34enne già noto alle forze dell’ordine. L’uomo era a bordo di una bici elettrica e trainava una mountain bike. Gli agenti sono riuscitia risalire al vero proprietario del mezzo grazie agli altoparlanti installati sul lungomare.

LA VICENDA – Il furto è accaduto lo scorso martedì quando una pattuglia del Commissariato, impegnata a garantire l’osservanza delle misure volte a impedire la diffusione del covid-19, ha notato una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Si tratta di un 34enne che, in sella ad una bici elettrica, stava trainando una mountain bike nera. Poiché la bici sportiva era quasi nuova e di valore, gli investigatori hanno capito che qualcosa non tornava e, dopo aver fermato l’uomo, gli hanno chiesto spegazioni.

L’uomo, originario di Napoli ma residente da anni sulla Riviera delle Palme, ha farfugliato qualcosa, ma nulla ha potuto quando i poliziotti hanno visto nel suo borsello una tronchesi e una catena spezzata, di quelle che si usano per legare le biciclette ai pali, per di più ancora con il lucchetto chiuso tra gli anelli.

Le bici sequestrate al 34enne

A quel punto il malfattore ha provato a sviare le indagini tirando in ballo il venditore della bici elettrica su cui stava viaggiando, il quale ha confermato di avergliela venduta. Ma gli agenti non si sono arresi e hanno fatto di tutto per rintracciare il proprietario della mountain bike, diffondendo un annuncio attraverso gli altoparlanti installati sul lungomare a ridosso degli stabilimenti balneari.

Si è presentato così un 29enne, proveniente dalla spiaggia che ha riconosciuto la bici. Per dimostrare che era sua ha estratto dalla tasca dei pantaloni una chiave con cui ha aperto il lucchetto trovato nel borsello del ladro che, messo alle strette, ha poi confessato. Il 34enne rubava bici per avere in cambio droga. Il furfante è stato arrestato mentre la mountain bike restituita al proprietario.