Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

San Benedetto, ladro ruba un’auto ma l’abbandona poco dopo: non aveva carburante

Il furto finito male per il ladro sfortunato si è verificato al confine con Grottammare. Auto riconsegnata dai carabinieri alla proprietaria

I carabinieri di San Benedetto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pensava di fare un colpo rapido e sicuro. Ma non ha fatto i conti con un imprevisto, che poi lo ha costretto a rinunciare. Parliamo di un ladro di auto che nella zona tra San Benedetto e Grottammare ha tentato un furto, senza però riuscire a dileguarsi. Ma non perchè le forze dell’ordine o passanti e residenti lo hanno inseguito od ostacolato. Ma solo perchè la vettura che lui aveva appena rubato, non aveva il carburante necessario per la fuga.

È accaduto vicino a via Dalla Chiesa, nell’area Ascolani. Un malvivente ha individuato un macchina parcheggiata in zona, di proprietà di una donna. Ha aperto la portiera ha messo in moto e si è dileguato in direzione sud. Ma pochi metri dal luogo del furto, si è accorto che qualcosa non andava: mancava la benzina e così non sarebbe andato lontano. Dunque il ladro, sfortunato ed incredulo ha deciso dopo pochi minuti di abbandonare il mezzo vicino ad un centro commerciale.

Vettura riconsegnata presto alla proprietaria

A quel punto la proprietaria dell’auto aveva già sporto denuncia ai carabinieri. I quali in poco tempo, vista la brevissima durata del colpo maldestro, hanno trovato la vettura. Era a meno di un chilometro da dove era stata rubata. Per una volta tutto è finito bene.