Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Pallavolo in lutto per la morte di Massimo Ciabattoni

Il mondo del volley ha perso ancora un amico e, dopo i lutti a Macerata dei dirigenti Piero Gentile, Paolo Mercuri e Claudio Valenti, a San Benedetto del Tronto si piange l’ex giocatore, oggi allenatore della Riviera Samb

Pallavolo in lutto per la morte di Massimo Ciabattoni

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dici pallavolo giovanile a San Benedetto del Tronto e pensi a Massimo Ciabattoni. Il 55enne ex giocatore poi allenatore e direttore tecnico era un sicuro punto di riferimento per il mondo del volley giovanile nel territorio.

A testimoniarlo le molte attestazioni di dolore e di stima per l’uomo prima che per il professionista. Dalla Travaglini Pallavolo Ascoli alla Libero Volley, Centrodiesel Pagliare, Querce Monticelli, Offida e Riviera Samb che era la sua società, poche parole commosse perchè parlare non serve.

Innumerevoli i messaggi di affetto e di cordoglio che hanno invaso la bacheca del profilo Facebook di Massimo Ciabattoni da parte delle atlete che in tanti anni ne hanno conosciuto le doti tecniche ed umane. Le moltissime foto postate di vecchi ricordi danno la dimensione dell’affetto e della gratitudine che una fetta del mondo del volley marchigiano deve a quest’uomo gentile e appassionato che amava la pallavolo e cercava di trasmettere la voglia di divertirsi in campo a tutte le ragazze che ha allenato.

A stroncarlo è stato un infarto che l’ha colto nella sua casa. I funerali di Massimo Ciabattoni verranno celebrati martedì 30 novembre alle 10 nella Chiesa di San Antonio di Padova a San Benedetto del Tronto. Lascia la moglie Nazzarena e le figlie Martina ed Elisa.

Per il mondo del volley marchigiano è un anno nerissimo con la perdita di tanti amici e dirigenti capaci e appassionati che hanno contribuito a fare del movimento del volley regionale un modello a livello nazionale.