Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

San Benedetto, crescono i controlli per la movida. Arrivano agenti in e-bike e pistole taser

Si rafforza l'organico del Commissariato con la presenza quotidiana di due equipaggi del Reparto prevenzione crimine e ulteriori nove agenti

(foto Adobe Stock)

SAN BENEDETTO – Aumentano i controlli, personale e polizia in e-bike. Con l’avvio della stagione estiva è stato registrato nei territori della provincia di Ascoli Piceno, notoriamente votata al turismo, un notevole incremento delle presenze, con conseguente rilievo nei comuni litoranei dei fenomeni legati alla “movida notturna” dei giovani, con locali d’intrattenimento aperti fino a tarda notte.

Per le specifiche esigenze il Ministero dell’Interno già da questa settimana e fino alla fine di agosto, ha rinforzato l’organico del Commissariato di San Benedetto del Tronto con la presenza quotidiana di 2 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine ed ulteriori 9 operatori della Polizia di Stato per il rafforzamento del controllo del territorio. Tale rafforzamento ha garantito il raddoppio delle pattuglie presenti sul territorio in tutti i quadranti.

All’aumento del personale, inoltre, corrisponde l’aumento degli strumenti operativi in dotazione alle Forze dell’Ordine con l’introduzione delle pistole taser per gli Operatori di Volante e la possibilità di controlli più accurati con l’utilizzo di tablet direttamente connessi alle banche dati nazionali. Degna di nota inoltre è l’organizzazione di pattuglie con l’utilizzo delle e-bike (biciclette a pedalata assistita).

Rafforzati i controlli straordinari organizzati dalla Questura soprattutto nel fine settimana. Alcuni numeri della settimana appena trascora: sono state 1634 le persone identificate, 815 i veicoli controllati, 89 le multe e 5 i veicoli sequestrati.

Di seguito i risultati dell’attività della Polizia di Stato nella scorsa settimana.