Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

San Benedetto, cadavere di una 17enne trovato in mare. Si cerca il fidanzato

Non si hanno notizie dell'uomo che era con la giovane. I due avevano preso un appartamento in affitto a Martinsicuro

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovane trovata morta in mare davanti alla Riserva Naturale della Sentina a San Benedetto Del Tronto; ricerche in corso per il fidanzato. Sarebbe di una 17enne della Repubblica Ceca il corpo trovato nella giornata di domenica scorsa 30 agosto in mare nella città costiera.

La ragazza era in vacanza a Martinsicuro con il suo fidanzato, un uomo di 40 anni, di cui non si hanno notizie sempre da sabato. I due alloggiavano in un appartamento in affitto a Martinsicuro, in Abruzzo – nel quale non sono stati trovati segni di colluttazione e dove tutto è stato trovato in ordine dagli inquirenti – ma sabato sera la coppia è scomparsa nel nulla. Erano stati gli stessi familiari della ragazza a lanciare l’allarme, dato che la 17enne e l’uomo non rispondevano più al telefono.

Dunque il corpo trovato in mare – sul quale non ci sono segni di violenza – potrebbe appartenere alla 17enne ceca. Sarà l’autopsia – effettuata nel pomeriggio di oggi 2 settembre – a chiarire le cause del decesso della giovane che, presumibilmente, sarebbe morta per annegamento. L’esame del DNA invece confermerà se il corpo trovato in mare sia proprio quello della 17enne ceca della quale i familiari hanno denunciato la scomparsa.

Le forze dell’ordine, con in testa la Procura della Repubblica di Ascoli Piceno che coordina le indagini, stanno setacciando in lungo e il largo, grazie al supporto della Capitaneria di Porto, la zona del rinvenimento del corpo della giovane per trovare il suo compagno.

La Procura ha anche invitato tutte le persone che possono aver avuto un contatto con i due a contribuire alle ricerche.