Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

La Samb inizia l’anno espugnando Salò. Altro passo verso la vetta

Bel colpo dei rossoblù che si candidano al ruolo di protagonisti: vittoria per 2-1 con la gara in discesa dall’inizio. Le reti ad opera di Lescano e Botta

Lo stacco di testa di Lescano che ha portato in vantaggio la Samb

La Samb era attesa dalla trasferta di Salò contro la Feralpi per iniziare bene l’anno e dare seguito agli ottimi risultati conseguiti nel finale del 2020.

Nella gara di Salò, la Samb è riuscita a portare a casa l’intera posta in palio, dopo una gara mai messa in discussione. I rossoblù sono passati infatti in vantaggio al 34’ con Lescano, abile ad insaccare di testa un lungo lancio di Botta, altro grande protagonista di giornata. Poi è Nobile, anche lui in giornata di grazia, a salvare la porta su Guidetti, uno dei più pericolosi tra i padroni di casa. Nella ripresa, Botta ha raddoppiato al 56’ con un tiro di destro chiudendo virtualmente la gara. La Feralpi si è getta in avanti cercando di riaprire il match, ma il gol è giunto solamente all’82’ con Miracoli, di testa. È troppo tardi però e il risultato di 1-2 si mantiene fino al termine. La Samb dunque vince e convince. Con la vittoria nell’anticipo odierno fa un bel balzo in avanti in classifica, quinta con 30 punti. Guida la graduatoria il Südtirol con 34, a seguire Modena e Padova con 33, Cesena a 32, e Samb e Perugia insieme a quota 30.

Questo il tabellino della gara:

La rete del raddoppio di Botta

FERALPISALO’-SAMBENEDETTESE 1-2

FERALPISALO’: De Lucia, Bergonzi, Giani, Guidetti, Miracoli, Ceccarelli (64′ De Cecco), Tulli, Vitturini, Carrato, Gavioli, Rizzo (64′ Brogni). A disposizione: Liverani, Magoni, Brogni, Petrucci, Messali, D’Orazio, De Cenco, Pinardi, Libera, Farabegou. Allenatore Massimo Pavanel.

SAMB: Nobile, Trillò (79′ Liporace), D’Ambrosio, Enrici, Botta (58′ Nocciolini), Cristini, Shaka Mawuli (67′ De Ciancio), Angiulli, Bacio Terracino (67′ Chacon), Masini, Lescano (79′ Maxi Lescano). A disposizione: Laborda, Fusco, Occhiato, Chacon, Nocciolini, Lopez, Malotti, Rocchi, Mehmetaj, De Ciancio, Liporace. Allenatore Zironelli.

ARBITRO: Petrella di Viterbo. Assistenti: De Costa di Novara, Perrelli di Isernia, Lovison di Padova.

MARCATORI: 34′ Lescano, 56′ Botta, 82’ Miracoli.

AMMONITI: Shaka Mawuli, Nobile.

A fine gara, soddisfatto a metà mister Diego ZaninFino al gol ho visto una Feralpisalò che ha cercato di fare la partita. Poi c’è stato il contraccolpo psicologico e non siamo riusciti a fare la gara che avevamo preparato. Abbiamo giocato tanti palloni, ma ci è mancata la finalizzazione. La squadra deve capire il momento, e noi dobbiamo farlo capire ai ragazzi. Le prestazioni ci sono state, le occasioni le abbiamo pagate care. Dobbiamo ritrovare la cattiveria necessaria per questa categoria. Se c’è da battagliare si battaglia, se c’è da giocare si gioca. Dobbiamo ritrovare la condizione psicofisica».

Feralpi Salò-Samb 1-2, un momento della gara

Mister Mauro Zironelli invece, esprime parole di elogio verso i suoi uomini: «Una vittoria che vale tantissimo, soprattutto vista la settimana che abbiamo passato, dopo le voci di mercato uscite, con giocatori dati per partenti ed altri già a San Benedetto, cose mai sentite e mai viste. Oggi sono stati tutti decisivi, non solo gli autori dei gol e Nobile. Abbiamo sofferto negli ultimi 20 minuti, ma ci poteva stare. La difesa ha fato una grande partita, loro sono molto forti in avanti con uomini di categoria, ma oggi voglio festeggiare, visto che abbiamo 30 punti con una partita ancora da giocare nel girone di andata. Encomiabili oggi anche i ragazzi del 2001».