Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Piromani in azione sulle colline di Cupra Marittima: via alle indagini

Nella notte tre focolai accesi nell'area di San Michele. Azione dolosa con incendi presto arginati da vigili del fuoco e protezione civile

ASCOLI- Colline sopra Cupra Marittima, a nord di San Benedetto, di nuovo sotto attacco dei piromani. Nella notte tre focolai sono divampati nelle campagne di Contrada San Michele, una di quelle già prese di mira nel passato da ignoti. Le fiamme sono partite da alcune sterpaglie per poi propagarsi anche in un area boschiva, lontana comunque da abitazioni o aziende agricole con animali. Rapido l’intervento di diverse squadre dei vigili del fuoco, che in alcune ore hanno domato l’incendio.

Secondo il comando provinciale del Corpo, questa mattina – 5 ottobre – la situazione è tornata sotto controllo, anche se sul terreno restano alcuni volontari della Protezione civile. Il loro scopo è di verificare che alcuni piccoli focolai nelle diverse zone interessate non possano causare nuovi roghi. L’attacco di stanotte in tre aree diverse seppure vicine, fa pensare ad un’azione deliberata e criminale, come altre accadute nel passato. Sono in corso indagini per risalire al responsabile dell’intervento doloso o a più persone che hanno agito con il favore delle tenebre.