Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Parcheggi a pagamento: ad Ascoli scattano oggi (12 aprile) le novità. Polemiche a Campo Parignano, e il sindaco incontra i cittadini

Previste scontistiche per chi lavora in centro storico e per i possessori del permesso Ztl. Ma non mancano le lamentele

Marco Fioravanti, sindaco di Ascoli Piceno

ASCOLI – Scatta oggi (martedì 12 aprile), ad Ascoli, la rivoluzione dei parcheggi a pagamento. Numerose, infatti, sono le modifiche introdotte dal Comune e dalla Saba, la società che gestisce le strisce blu, per quanto riguarda le tariffe. La novità principale riguarda il fatto che per le prime due ore di sosta si pagherà soltanto un euro all’ora, una somma decisamente abbordabile e contenuta, anche per aiutare chi quotidianamente lavora in centro o i turisti che arrivano in città e che, di certo, non sono intenzionati ad accendere un mutuo pur di parcheggiare la propria automobile.

Parcheggi, le altre modifiche

Tra le altre modifiche, spicca il fatto che verranno introdotti degli abbonamenti per tutti i lavoratori del centro storico, che quindi potranno lasciare l’auto all’ex Gil a 25 euro al mese tutti i giorni e a Torricella, dove sono previste due opzioni: 30 euro al mese con possibilità di sosta dalle 6 alle 22 dal lunedì al sabato, oppure 35 euro al mese per sostare l’intera giornata tutti i giorni della settimana. Tutti i possessori di pass Ztl potranno accedere a un abbonamento per Torricella ed ex Gil, al costo di 5 euro al mese: con questo, potranno parcheggiare dalle 18 alle 9 nei giorni feriali e per l’intera giornata il sabato, la domenica e i festivi. I residenti di Campo Parignano che hanno un permesso per la Ztl 4 potranno parcheggiare liberamente su tutti gli stalli blu del quartiere. Per quanto riguarda i parcheggi bianchi in viale Marcello Federici, questi verranno regolamentati con sosta a tempo mediante disco orario e con alcuni stalli per veicoli con contrassegno invalidi. Nelle Ztl 1-2-3 del centro storico sono stati istituiti nuovi stalli misti ed esclusivi. Per tutto il 2022, i possessori del pass da 25 euro potranno sostare anche sugli stalli misti di nuova istituzione (dal prossimo anno saranno emessi permessi ad hoc per zone). I possessori del pass speciale da 75 euro potranno sostare sia sugli stalli misti (intera giornata) sia quelli esclusivi (dalle ore 18 alle ore 9) del centro storico, viale Indipendenza e alla stazione.

L’incontro pubblico

Il nuovo piano parcheggi, però, ha causato parecchie polemiche nel quartiere di Campo Parignano, dove sono stati realizzati dei nuovi stalli blu al posto dei posteggi che prima erano riservati ai residenti ed erano contrassegnati con le strisce gialle. E oggi pomeriggio, a tal proposito, si svolgerà un incontro pubblico promosso dal Comune, alle 18.30 nella piazza antistante il sestiere di Porta Tufilla, affianco alla chiesa dei Santi Pietro e Paolo. Il sindaco Marco Fioravanti incontrerà residenti e commercianti del quartiere per rispondere alle loro domande e replicare alle polemiche dei giorni scorsi.