Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Musica e solidarietà: Nir Aps rilancia ad Ascoli il Festival Note in Radio e crea un coro dei bambini

Il coro è riservato ai piccoli da 4 ai 12 anni. Le iscrizioni al Festival 2022 con propri brani sono aperte fino a febbraio. Brani in radio e su youtube

ASCOLI – L’associazione Nir Aps di Ascoli pronta a rilanciare la propria attività a favore dell’infanzia e delle fasce più deboli della popolazione. Due sono i progetti di ambito musicale che verranno sviluppati nell’anno 2022, in collaborazione con il Comune piceno.

Un nuovo coro per l’educazione musicale

Il primo è una novità assoluta e riguarda la creazione di un coro formato da bambini di età compresa tra i 4 e 12 anni. Partirà dal 15 gennaio prossimo e sarà coordinato da due esperti della Nir, tra cui anche una cantante : «L’obiettivo è quello di aiutare i più piccoli a vivere la musica – dichiara Samantha Olivieri, responsabile dell’associazione – realizzando un percorso di educazione musicale e artistica che ne favorisca la crescita, oltre che ne sviluppi i talenti e le qualità».

Creato un coro la Nir si pone poi lo scopo di organizzare eventi e spettacoli con gli stessi protagonisti del progetto, sempre con il supporto del Comune di Ascoli e degli altri enti (lo scorso anno la Fondazione Carisap e il Comune di Roccafluvione).

Samantha Olivieri, Riccardo Lasero e Valerio Sansone, festival 2021

Ma l’iniziativa più rilevante dell’associazione no profit ascolana, nata nel 2019 è quella di attuare nel 2022 – covid e norme permettendo – la seconda e più grande edizione del Festival “Note in Radio”. Lo scorso settembre si è chiusa con l’esibizione finale al teatro Ventidio Basso – con tanto di premiazione, la prima edizione del concorso che ha visto selezionare 14 canzoni cantate dai più piccoli, su 60 giunte alla Giuria da tutta Italia.

Un bel lancio per il progetto, soprattutto in tempi difficili come quelli attuali, che però dovrebbe essere superato in termini di partecipazione e dimensioni dalla manifestazione che si realizzerà il prossimo anno.

Al Festival 2022 già 30 canzoni da tutta Italia

«Sono già 30 le proposte arrivate da tutta Italia alla nostra organizzazione – spiega la Olivieri – e questo fa ben sperare per il successo del Festival 2022, aperto a bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni di età. Ci si può iscrivere fino al prossimo febbraio e successivamente due Commissioni valuteranno le proposte arrivate e una Giuria finale sceglierà le migliori per l’evento conclusivo previsto ad ottobre al Ventidio Basso».

Tra i protagonisti della manifestazione anche piccoli che hanno partecipato allo storico concorso dello Zecchino d’Oro, una garanzia di qualità per tutti i piccoli che pensano di avere doti canore e artistiche di una qualche rilevanza.

spettacoli del 2019

I brani in radio e su Youtube

Da notare che con il Festival promosso collaborano diverse radio locali – Radio Ascoli, Radio Giulianova – ed anche del Nord Italia, che programmano la diffusione di alcuni brani partecipanti all’iniziativa. A questo si aggiunge la pubblicazione della serata conclusiva su youtube, per la gioia delle famiglie e degli amici degli aspiranti cantanti.

Ricavato tutto in beneficienza

Dunque una bella e interessante iniziativa, con una chicca finale: la devoluzione in beneficienza di tutto il ricavato dell’evento di premiazione. «Con la prima edizione abbiamo aiutato l’associazione Il Sole di Giorgia – ricorda Samantha Olivieri – e nel 2022 faremo lo stesso ma con un altro onlus, che dobbiamo ancora scegliere».

Per il futuro l’associazione Nir Aps pensa poi ancora più in grande. E progetta, se riuscirà a trovare sponsor e sostenitori, di organizzare un vero e proprio tour con l’esibizione dei cantanti in erba e di tutti gli artisti in squadra. Quando i tempi e le condizioni esterne saranno mature per questo ulteriore e lodevole passo in avanti.