Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

A Monteprandone il Comune aiuta i giovani a creare imprese

Il progetto partirà il 20 gennaio a Centobuchi con l'avvio del corso di formazione "Io faccio: dall’idea all’impresa"

Il parco della Conoscenza a Monteprandone

ASCOLI PICENO – Davvero una bella iniziativa. È quella lanciata dal Comune di Monteprandone e finalizzata ad aiutare i giovani a creare nuove imprese, trasformando le idee in attività concrete che possano agire sul mercato. E così produrre nuova ricchezza e favorire nuove opportunità di lavoro per tutti. Il progetto partirà il 20 gennaio, con l’avvio del corso di formazione “Io faccio: dall’idea all’impresa”, ideato dalla cooperativa Abilita che gestisce lo Sportello Impresa Giovani del Comune della vallata del Tronto.

Il corso, alla sua prima edizione, è rivolto ad aspiranti imprenditrici e imprenditori dai 18 ai 35 anni. Sarà ospitato in presenza al Centro GiovArti, in viale De Gasperi n. 235, a Centobuchi di Monteprandone in orario pomeridiano, dalle 17 alle 20. Gli organizzatori daranno comunque la possibilità agli interessati di partecipare a distanza attraverso un link che verrà fornito all’atto di iscrizione.

Esperti al lavoro sul campo

I temi affrontati nel programma formativo spaziano dalle attitudini imprenditoriali (20 gennaio) alle forme giuridiche e alle fonti finanziamento (27 gennaio), dal business model e business plan al controllo di gestione, dal marketing al web e ai social media. A tenere le lezioni professionisti ed esperti come la dott.ssa Micaela Gasparrini consulente aziendale per la ricerca di fondi pubblici, la dott.ssa Sara Leonetti manager in grandi aziende e multinazionali e consulente di e-commerce e marketing e docente universitaria e il dott. Alessandro Savino consulente del lavoro.

Con il progetto a favore dei giovani Monteprandone, 13mila abitanti alle porte di San Benedetto, si conferma una delle cittadine più vivaci ed attive della provincia di Ascoli. Nel suo territorio insiste anche una zona artigianale e produttiva tra le più importanti del territorio, che fornirà di certo occasioni agli aspiranti imprenditori di sviluppare le nuove idee.

Exit mobile version