Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Maltempo, nell’Ascolano riparati i guasti elettrici e niente incidenti

Allagamenti e sottopassi chiusi ad Ascoli e in provincia. Oggi Roccafluvione ferma le scuole per tutelare bambini e cittadini. Ecco la situazione

ASCOLI- La città di Ascoli e il suo comprensorio si leccano oggi le ferite dopo l’ondata di maltempo che ha investito ieri – 8 tutto il territorio. Piogge torrenziali, vento e a tratti delle bombe d’acqua con frequenza ripetuta, che hanno provocato forti disagi alla popolazione residente, alle attività, e al traffico stradale.

I numerosi black-out elettrici che hanno interessato alcuni quartieri del capoluogo, hanno costretto i tecnici e gli operai delle squadre di manutenzione a lavorare fino a notte fonda per riparare i guasti. Colpite in particolare le vie intorno a Piazza Immacolata, e cioè via Fermo, via Kennedy e più in là via Ravenna, con numerosi negozi chiusi tutto il giorno. Centinaia le segnalazioni e le richieste di intervento da parte dei residenti.

I disagi dovuti al maltempo

Naturalmente le intense precipitazioni hanno provocato molti allegamenti sulle via cittadine e piccoli smottamenti, con alcuni sottopassi – come quello che di via Piceno Aprutina – interdetti alla circolazione. Decine le chiamate ai vigili del fuoco per soccorso in città e fuori, ma senza situazioni di particolare gravità da affrontare. Non si sono registrati incidenti sulle strade principali interne ed esterne al capoluogo, in particolare lungo la circonvallazione dove il pericolo dell’acquaplannig era reale e concreto.

A Roccafluvione, piccolo paese a nord di Ascoli il sindaco Francesco Leoni ha deciso di non far aprire oggi, venerdi 8 ottobre le scuole del suo comune, per tutelare bambini e lavoratori del settore. Da notare che solo a Castel di Lama, ieri mattina, 7 ottobre, una persona è rimasta bloccata con la sua auto nel sottopasso che conduce dalla zona industriale alla Salaria, nella frazione di Villa S.Antonio. Ma poi è riuscita ad uscire da sola dall’abitacolo, mentre i vigili del fuoco hanno rimosso la vettura. Molti sottopassi serrati anche a San Benedetto, come avviene sempre in occasione di giornate come quella di ieri.

Questa mattina, 8 ottobre, ad Ascoli e dintorni il maltempo sembra aver dato una tregua, con piogge deboli e circolazione stradale che avviene senza grandi rischi. Comunque sia la Protezione civile ha diramato anche per oggi un allerta meteo che rende la situazione ancora potenzialmente pericolosa, fino a questa notte.

Exit mobile version