Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Grottammare, nuova vita per l’autostazione di Via Matteotti

La Giunta approva il progetto di fattibilità per riqualificare un’area strategica del centro

Via Matteotti, lato ovest

GROTTAMMARE – Riqualificazione estetica e funzionale per l’autostazione di via Matteotti, in pieno centro cittadino.

La Giunta comunale ne ha approvato la fattibilità, licenziando un progetto da 200mila euro redatto dai tecnici dell’Area Gestione del territorio, ing. Pier Paolo Petrone e arch. Morena Corradetti.

Lo studio prevede ammodernamenti e adeguamenti, finalizzati a migliorarne l’accessibilità, l’estetica, la funzionalità  e  caratterizzare il luogo come un punto di accoglienza privilegiato.

L’area di intervento è limitata al lato ovest di via Matteotti compreso tra le vie Leopardi e Laureati.

Tutto, infatti, ruota a attorno alla ormai datata pensilina di attesa degli autobus, a servizio di linee urbane ed extraurbane e di collegamenti interregionali.

Più nel dettaglio, gli obiettivi dell’intervento puntano a riorganizzare i parcheggi auto e inserire dei parcheggi per le bici; sistemare i marciapiedi e gli attraversamenti pedonali con riguardo ai percorsi per le persone con disabilità; rifunzionalizzare l’area dell’attesa e della fermata degli autobus urbani e delle linee verso Roma ed altre destinazioni; ripristinare una condizione di maggior decoro urbano di tutto il tratto considerato su tutti i livelli –  pavimentazione, sedute, attrezzature, verde – in continuità con la vicina Piazza San Pio V, al fine di restituire alla città un tratto urbano non solo rinnovato ma anche coerente con il contesto già presente.

L’opera ha già il suo posto nel bilancio comunale: la somma necessaria è coperta dal contributo straordinario per variante urbanistica versato all’ente da un privato.  

I lavori non dovrebbero tardare, come afferma il sindaco Enrico Piergallini: «Questo luogo risente del peso del tempo, la sua riqualificazione è pertanto urgente: nelle prossime settimane approveremo il progetto definitivo-esecutivo e proveremo ad iniziare i lavori entro l’anno.  Pur non essendo un’opera pubblica di grandi dimensioni, la riqualificazione dell’autostazione in via Matteotti è un’opera strategica per l’immagine di tutta Grottammare. Infatti, per molti turisti che utilizzano le autolinee provenienti da fuori regione essa rappresenterà la porta di ingresso a Grottammare, così come la vetrina per molti automobilisti che percorrono la Ss16. In altri tempi saremmo stati più ottimisti riguardo alla tempistica del cantiere. Purtroppo, come tutti sanno, oggi molte ditte del settore edilizio sono impegnate. Speriamo che nonostante ciò la riqualificazione di via Matteotti possa essere completata entro la prossima estate».