Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Giovanni Allevi sui social: «Ho un mieloma, stop ai concerti». Il messaggio choc del compositore

In tanti hanno fatto sentire il proprio affetto all'artista, che ha contribuito a far conoscere il Piceno in tutto il mondo

Giovanni Allevi

ASCOLI – Una notizia che, nel giro di pochi minuti, ha fatto il giro d’Italia. Anzi, del mondo. Visto che il protagonista, ormai, gode di una fama internazionale come altri pochi musicisti al mondo. Giovanni Allevi ha un mieloma. Il compositore e pianista, nato e cresciuto ad Ascoli, la città delle cento torri che egli è riuscito a promuovere e far conoscere ovunque, grazie alle sue opere, lo ha annunciato attraverso i propri social, suscitando tante reazioni e sollevando comprensibilmente migliaia di reazione d’affetto. Anche dalla sua città natale.

Le sue parole

«Non ci girerò intorno – scrive su Facebook il 53enne -. Ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa. La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto. Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco». Allevi, dunque, è costretto a fermarsi e ha annullato tutti i suoi prossimi concerti, in attesa di vivere tempi decisamente migliori. Ora, infatti, le sue forze devono essere concentrate soprattutto su un obiettivo, piuttosto che sul pianoforte: sconfiggere la malattia. Per farlo, sicuramente, si affiderà anche ai tanti messaggi di stima e di vicinanza che gli sono giunti, nel corso delle ultime ore, anche dagli ascolani. Allevi è rimasto sempre ascolano, dentro e fuori. Ha contribuito a far crescere, culturalmente, la sua città. E’ sempre legato ad Ascoli ed Ascoli lo ama. Anche il sindaco Marco Fioravanti ha inviato un messaggio a Giovanni Allevi, augurandogli una pronta guarigione.