Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Furti e truffe continuate: 32enne arrestato dalla Polfer a San Benedetto

L'uomo è stato bloccato davanti la stazione della città costiera. Era stato condannato a 4 anni di reclusione

ASCOLI – Lo hanno atteso davanti la stazione ferroviaria di San Benedetto e poi arrestato. Era ricercato per numerosi reati e destinatario di un ordine di carcerazione. A individuarlo e fermarlo, è stata la Polfer Ferroviaria che ha agito su indicazione dei carabinieri di Monteprandone. A finire nella rete un italiano di 32 anni , già condannato a 4 anni e 6 mesi per truffa continuata, furto aggravato, ricettazione.

I militari dell’Arma avevano inviato alla Polizia ferroviaria una nota di ricerche con informazioni sugli spostamenti e sulle abitudini dell’uomo. Tra cui quella di utilizzare gli autobus urbani, anche davanti alle stazioni dei treni. Ed è proprio in quella di San Benedetto che gli agenti della Polfer lo hanno riconosciuto, fermato e poi arrestato. Nei confronti del 32enne l’ordine di carcerazione era stato emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Ancona. Ora il truffatore si trova ristretto nel penitenziario di Marino del Tronto, alla periferia di Ascoli.