Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Festa della Donna: a Grottammare una giornata con le scienziate. Ecco gli eventi nel Piceno

Ad Ascoli, oltre al tradizionale concorso della Provincia sui Colori delle donne, una camminata culturale nel centro storico. All'istituto Fazzini di Grottammare il Mirzakhani Day

Immagine di repertorio

ASCOLI – Si avvicina l’8 marzo, giornata dedicata alla Festa della donna. Nonostante il 2021 non sia partito con il piede giusto, con i rischi sanitari derivanti dal covid che ancora incombono, molte istituzioni e associazioni stanno organizzando iniziative per l’evento internazionale. Nella provincia di Ascoli ne segnaliamo intanto alcune delle più interessanti, promosse in ambiti diversi.

Nel capoluogo piceno, l’Associazione di volontariato Delta coordinerà per domenica 7 marzo un evento culturale dal titolo «Percorsi che raccontano storie: Esplorando Ascoli. Le donne ascolane tra storia e leggenda». Si tratta di una camminata con guida turistica per le vie e le piazze del centro storico cittadino, alla scoperta delle bellezze storiche e artistiche locali e del loro rapporto con l’universo femminile. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con le Acli.

Altro programma tradizionale, in occasione del 8 marzo è il concorso internazionale di poesia e narrativa «I colori delle donne» voluto dall’amministrazione provinciale. La 18esima edizione ha avuto due vincitori. Alessandra Montali di Chiaravalle, insegnante e scrittrice distintasi con la lirica «Nascono i Fiori», incentrata, secondo la giuria «sulla freschezza delle immagini e il contrasto poetico tra l’ideale e il reale, che si scioglie nel trionfo del sorriso sul pianto».

L’altro riconoscimento è andato a Domenico Sabatini, già direttore dell’UO di geriatria dell’ospedale di San Benedetto del Tronto, che ha proposto la poesia «I Colori della Donna» sulla figura della donna «capace di affrontare le cadute e le ferite  della vita, anche quelle che lasciano cicatrici senza tempo».

Da segnalare che la giuria ha attribuito una menzione speciale alla prosa «Ricordi di tempi spensierati» di Franca Falgiatore, originaria di San Benedetto e residente ad Ascoli Piceno, autrice di poesie e scritti anche in vernacolo ascolano e sambenedettese.

Terzo e originale evento legato alla Festa della Donna nel Piceno, è quello promosso da una scuola superiore di Grottammare, l’istituto Fazzini-Mercantini. La mattina del 8 marzo si terrà il Mirzakhani Day, giornata di riflessione sulle discipline tecniche e scientifiche che mira a sensibilizzare gli studenti sulle pari opportunità. L’iniziativa prende spunto dall’opera di Maryam Mirzakani, scienziata e matematica iraniana scomparsa nel 2017 e che è stata la prima donna al mondo a vincere la Medaglia Fields (considerato il Nobel della matematica).

Mikaela Lacobelli

La manifestazione all’istituto si aprirà con l’intervista a Mikaela Iacobelli, giovanissima docente al Politecnico Federale di Zurigo, e membro dell’European Women in Mathematics a cui si aprirà la proiezione di un documentario sulla vita della Mirzakhani, «Secrets of the Surface» di George Csicsery. Tutta l’iniziativa potrà essere seguita sulla pagina facebook della scuola grottammarese.