Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Con la droga davanti alla scuola, minorenne ascolano denunciato dalla Polizia. Le dosi erano pronte per lo spaccio

Il ragazzo aveva già confezionato le dosi, che erano pronte per lo spaccio. Un episodio che ha anche dei precedenti

Volante della Polizia ad Ascoli Piceno

ASCOLI – Ancora minorenne, ma spacciava droga davanti alle scuole. Un ragazzo, ad Ascoli, è stato sorpreso dagli agenti della squadra mobile della Polizia proprio di fronte a un istituto scolastico. Le forze dell’ordine gli hanno trovato addosso più di un etto di hashish e un bilancino di precisione, oltre ad altro materiale necessario per provvedere al confezionamento delle dosi. Il ragazzo, minorenne, appunto, è stato denunciato al tribunale dei minori di Ancona, anche se il giudice per le indagini preliminari sta vagliando la possibilità di trasferire il giovane all’interno di una comunità.

I controlli delle forze dell’ordine

Il ragazzo è stato sorpreso durante uno dei tanti controlli che gli agenti, nel Piceno, stanno svolgendo ormai da parecchio tempo nei principali luoghi di aggregazione dei giovani. Tra questi, ovviamente, anche le scuole, molto affollate soprattutto negli orari di uscita dalle lezioni. E sarebbe stato proprio in tale occasione che le forze dell’ordine, nel corso del loro controllo di routine, si sono insospettite per i movimenti del ragazzo e lo hanno fermato. Trovandogli addosso, appunto, la droga.

I precedenti

La sostanza stupefacente era già frammentata in piccole dosi, dunque tutto lascia presupporre che fosse destinata allo spaccio. Non è la prima volta, comunque, che nella città delle cento torri gli agenti trovano ragazzini, minorenni, dediti a tale attività. Anzi, nell’ultimo periodo si sarebbe riscontrata una recrudescenza della criminalità minorile, considerando il fatto che in soli dieci giorni, a livello regionale, sono state disposte misure cautelari per addirittura sei giovani, responsabili di significativi episodi di violenza.