Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Dardust show al Festival di Sanremo, con i tamburini della Quintana di Ascoli

Il musicista e produttore ascolano si esibirà insieme ai protagonisti della rievocazione storica cittadina. Il sindaco Marco Fioravanti e i Sestieri di Ascoli ringraziano per la bella promozione

Dardust e il sindaco di Ascoli, Fioravanti (foto dalla pagina Facebook del sindaco ascolano)

ASCOLI – Serata finale al Festival di Sanremo. Sul palco insieme ai cantanti in gara, un superospite che ha anche firmato 5 brani presentati nella kermesse. Dario Faini, in arte Dardust, farà il suo piccolo grande show musicale, accompagnato da alcuni tamburini della Quintana di Ascoli, Rievocazione storica in sfarzosi costumi rinascimentali che da oltre mezzo secolo si svolge d’estate nel capoluogo piceno.

Per il musicista e produttore ascolano, che il Festival l’aveva vinto nel 2019 con “Soldi” – interpretato da Mahmood – non solo un’occasione per mostrare il suo grande talento artistico, ma anche per far conoscere la sua città al vasto pubblico che segue la rassegna in tv.

Orgoglioso il sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti che parla di «bellissima sorpresa», ma ringraziano Dardust anche il «Magnifico Messere», il Presidente dell’ente Quintana, il Consiglio degli Anziani e tutti i Sestieri che si sfidano ogni anno nel Palio cittadino : «È indubbiamente una rara occasione di promozione per la nostra rievocazione e per la città. Il noto artista ascolano non ha mai mancato di mettere a disposizione la sua arte e la sua immagine internazionale a sostegno di questo territorio».

I tamburini della Quintana (foto da Facebook)

Peccato solo che le normative sul covid abbiano impedito che nel 2020 si tenessero entrambe le edizioni della Rievocazione storica – quella notturna di luglio e quella tradizionale di inizio agosto, con 1500 figuranti – provocando un ulteriore danno all’economia turistica di Ascoli. Tutti sperano che al più presto le cose possano tornare alla normalità.

Da ricordare che al Festival di Sanremo 2021, pur svoltosi in un clima molto difficile per l’emergenza sanitaria generale e per le polemiche legate ai sontuosi compensi concessi anche quest’anno a conduttori ed ospiti – Dario Faini ha firmato insieme ad altri autori 5 brani in concorso. Nella classifica generale dopo quattro serate , quello che si trova più in alto è il pezzo cantato da Irama «La genesi del tuo colore», al sesto posto. Seguono La Rappresentante di Lista, Noemi, Madame e Francesco Renga.

La Quintana di Ascoli