Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Danni nei festeggiamenti degli europei a San Benedetto del Tronto: identificati due giovani

Ben otto persone hanno lamentato gravi danneggiamenti delle rispettive autovetture, provocati da persone che salivano sopra tetti e cofani delle auto in transito

polizia, volante, squadra mobile

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Sono stati identificati e denunciati in stato di libertà due giovani, residenti a S. Benedetto del Tronto e Martinsicuro, responsabili di danneggiamenti ai danni di auto in via Gramsci. Il fatto era accaduto in occasione dei festeggiamenti per la vittoria della nazionale italiana ai campionati europei di calcio.

Ben otto persone hanno lamentato gravi danneggiamenti delle rispettive autovetture, provocati da persone che salivano sopra tetti e cofani delle auto in transito. Gli investigatori hanno visionato sia i filmati girati dagli stessi denuncianti con i propri cellulari sia i filmati degli impianti video di esercizi commerciali situati lungo il percorso.

Uno dei giovani responsabili, già immortalato mentre festeggiava in strada avvolto da una bandiera tricolore, veniva riconosciuto da una delle vittime nel corso di una formale individuazione fotografica. I fatti sono avvenuti nel tratto del centro via Bassi/via Gramsci.

Al termine delle investigazioni, la Squadra di Polizia Giudiziaria, ha redatto una dettagliata informativa di reato a carico di due ragazzi di 19 e 20 anni, residente a Martinsicuro, resisi responsabili di danneggiamento, minaccia e violenza privata in concorso fra loro.

Sono in corso attività tese ad identificare altri autori di analoghe condotte verificatesi nel centro cittadino