Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli, violenta lite in un bar del centro storico: donna ai domiciliari

Una 29enne dopo una lite con il compagno avrebbe aggredito poliziotti e personale sanitario

Una volante della polizia

ASCOLI – È dovuta intervenire la Polizia ieri notte ad Ascoli per sedare una violenta lite tra una donna di 29 anni e il suo compagno. Per cause ancora da chiarire, i due si sono scontrati in un bar del centro storico provocandosi anche delle ferite. Il tutto sotto gli occhi spaventati di avventori e proprietari del locale, che allertato le forze dell’ordine.

Ma all’arrivo degli agenti, la ragazza – ascolana avrebbe aggredito i poliziotti e poi non contenta anche gli operatori sanitari intervenuti sul posto, perchè la 29enne presentava una vistosa ferita alla testa che necessitava di cure. Alla fine la donna è stata bloccata e arrestata per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Ora si trova nella sua abitazione agli arresti domiciliari. Per fortuna la piccola rissa non ha avuto conseguenze serie per gli altri avventori del bar al centro dell’episodio.