Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli, 56enne ucciso con un coltellata. Fermato il presunto colpevole

L'aggressione è avvenuta in piena notte vicino a via dei Soderini. Fermato un romeno, che poi è stato interrogato dai carabinieri. È accusato di omicidio volontario

ASCOLI – Omicidio in strada nella notte ad Ascoli. Un uomo di 56 anni (F.L. le iniziali) è stato colpito con un coltellata alla gamba da uno sconosciuto in pieno centro storico cittadino. L’episodio è avvenuto vicino a via dei Soderini.

Il 56enne, di origini salernitane, è riuscito a trascinarsi per alcuni metri prima di perdere conoscenza e di morire. A provocarne il decesso sembra sia stato il fatto che la coltellata gli abbia reciso l’arteria femorale. Prima di spirare però, la vittima della brutale aggressione ha fatto in tempo a indicare ai soccorritori giunti sul posto grazie alle chiamate di alcuni residenti spaventati, l’identità del suo assalitore.

Si tratterebbe di un romeno residente ad Ascoli. Quest’ultimo è stato poi fermato dai carabinieri e trasferito al Comando provinciale dell’Arma per essere interrogato. Ancora da stabilire le motivazioni che hanno portato l’aggressore a ferire gravemente il 56enne che poi è deceduto. L’azione sembrerebbe essere stata una spedizione per punire la vittima per qualche vicenda del passato, che ha inasprito dissapori tra i due.

In corso accertamenti sui precedenti del romeno e di alcuni suoi familiari, forse coinvolti in alcuni reati penali. La Procura di Ascoli ha aperto un inchiesta per omicidio volontario.