Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Covid, focolaio a Comunanza dopo la festa di Halloween: 16 ragazzi positivi

Qualcuno dei giovani avrebbe accusato febbre. Da lì i tamponi e il primo allarme, con le procedure di tracciamento dei contatti che si è avviata secondo le norme e la scoperta di nuovi casi

ASCOLI – Nuovo focolaio covid nell’Ascolano, dopo quello di Roccafluvione. Questa volta ad essere interessato il paese montano di Comunanza, a nord del capoluogo. Tutto sarebbe partito da un festa di ragazzi in occasione di Halloween, a fine ottobre. Un gruppo di giovani si sarebbe riunito in un locale della costa. Tornati a casa una parte di loro con un bus, sarebbero rimasti contagiati. E questo si è compreso dopo che qualcuno dei presenti alla festa ha cominciato ad accusare febbre e malori. Da lì il tampone e il primo allarme, con le procedure di tracciamento dei contatti che si è avviata secondo le norme e la scoperta di nuovi casi.

Da cinque a sedici casi in pochi giorni

All’inizio sembrava che i postivi al virus fossero solo cinque, con una situazione preoccupante ma sotto controllo da parte di famiglie ed autorità. Poi nel corso delle ore il numero è salito a 16. La maggior parte sono di Comunanza ed altri invece della vicina Amandola, nel fermano. Molte altre persone che sono venute in contatto con i giovani che erano all’evento di Halloween, sono state messe in quarantena per evitare che il focolaio potesse espandersi.

Tra i postivi anche alcuni calciatori della squadra locale del Comunanza, che milita in seconda categoria. Per la compagine probabile rinvio di alcune gare di campionato, almeno a breve.

Il sindaco Alvaro Cesaroni

Pochi sintomatici tra i giovani partecipanti

Tutti i ragazzi che al tampone sono risultati positivi al covid, hanno pochi o nessun sintomo. Tra loro ci sarebbero anche molti vaccinati. Comunque sia la situazione a Comunanza sembra ora sotto controllo, e il focolaio circoscritto.

A Roccafluvione situazione stabile

A Roccafluvione intanto, il numero dei positivi – che non vuole dire malati – si è stabilizzato a 34. Da oggi, informa il Comune nel paese iniziano le procedure per nuovi tamponi per verificare se vi sono dei guariti tra le persone contagiate. Il 25 novembre nella piazza centrale di Roccafluvione arriverà il camper vaccinale per effettuare la somministrazione gratuita.

Natale a Gradara