Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Cna Ascoli, Arianna Trillini sarà il nuovo presidente provinciale

Per la prima volta una donna alla guida della Cna provinciale di Ascoli. L'imprenditrice è attuale responsabile del settore moda. Sostituisce Luigi Passaretti

ASCOLI PICENO – Per la prima volta una donna alla guida della Cna provinciale di Ascoli. Arianna Trillini sarà eletta domani al termine dell’assemblea dei soci che si svolgerà a Folignano. Produttrice di borse e pelletteria, la Trillini è l’attuale  responsabile del settore Moda dell’associazione. Con lei sarà rinnovata anche la squadra di vertice. La nuova presidente resterà in carica per 4 anni.

Andrà a sostituire Luigi Passaretti, che ha tenuto la guida negli ultimi anni dell’associazione, in un periodo particolarmente difficile per il territorio ed il sistema economico locale. E questo per le varie crisi che si sono succedute e che hanno messo in grande difficoltà soprattutto gli artigiani e le piccole imprese.

2 mila soci per la Cna Ascoli

La Cna di Ascoli conta 2 mila tra aziende ed attività, con una prevalenza nell’ambito delle costruzioni, e poi della meccanica, dei servizi e dei prodotti tipici. La nomina di una donna come Arianna Trillini, secondo alcuni soci dell’organizzazione, rappresenta «un valore aggiunto che potrà rilanciare e far crescere la Cna».

Domani a Folignano, oltre all’assemblea dei soci è in programma un convegno sui temi economici principali che possono interessare il territorio provinciale, a cominciare dalla ricostruzione post- sisma. Dunque si parlerà di Recovery Plan e bandi regionali per il sostegno alle imprese, e degli effetti che potrebbe avere per favorire la ripresa dopo la crisi covid. Parteciperanno all’incontro il rettore della Università Politecnica Marche, Gianluca Gregori, l’assessore regionale Guido Castelli, il presidente della Camera di commercio Gino Sabatini, esponenti del mondo produttivo e sociale.