Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Calcio, l’Ascoli tornerà in campo in serie B il 21 agosto

Fissate dalla Lega le date di inizio e fine del prossimo torneo cadetto. Sabiri saluta, Saric sbarca nella Nazionale della Bosnia

ASCOLI PICENO – L’Ascoli Calcio tornerà in campo il 21 agosto. In quella data infatti inizierà la nuova stagione 2021-2022 del campionato di serie B. Lo ha deciso la Lega di categoria che in videoconferenza ha tenuto la propria assemblea ordinaria, con i rappresentanti dei club cadetti. Per l’Ascoli era collegato il Presidente e consigliere di Lega B Carlo Neri.

In apertura dell’incontro sono state deliberate le date di inizio e fine campionato: la prima giornata è programmata per sabato 21 agosto, con l’open day venerdì 20. Il 6 maggio è fissata l’ultima giornata. Si giocherà nel boxing day (26 dicembre) e il 29 dicembre, con la sosta invernale prevista dal 30 dicembre al 14 gennaio. Il torneo osserverà la pausa durante gli impegni delle Nazionali.

Approvata anche dall’Assemblea di Lega di serie B, la Goal line camera che andrà a integrare la tecnologia Var per tutte le situazioni relative alla linea di porta, risultando  utile in fase decisionale anche per i falli e i fuorigioco nell’area di rigore, grazie a una particolare precisione dovuta all’alta frequenza di fotogrammi. L’Assemblea ha approvato la proposta all’unanimità.

Nella stagione appena conclusa l’Ascoli guidato da Andrea Sottil ha raggiunto la salvezza nella penultima gara di campionato. Un traguardo eccezionale, considerando che a metà torneo la squadra bianconera era precipitata all’ ultimo posto in classifica.

Tifosi dell’Ascoli in festa per la salvezza raggiunta

Ma l’arrivo del tecnico torinese nel dicembre scorso ha cambiato marcia ai bianconeri, permettendo loro di risalire in graduatoria fino allo spettacolare rush finale, che ha evitato al Picchio anche il rischio dei play out. Per la prossima stagione probabile la conferma in panchina per Sottil, mentre alcuni pezzi pregiati dell’Ascoli – come il fantasista Sabiri – sembrano sul piede di partenza, richiesti anche da compagini di serie A. Da sottolineare anche la convocazione nella Nazionale della Bosnia di Dario Saric, centrocampista bianconero tra i protagonisti del torneo appena terminato. Tutti i tifosi e gli sportivi si augurano di tornare a sostenere la squadra allo stadio Del Duca, dopo un anno e mezzo di stop forzato.