Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Per l’Ascoli amichevole di lusso con il Napoli di Insigne

Il match domenica 8 agosto a Castel di Sangro, dove i partenopei sono in ritiro. Ammessi 2 mila spettatori. Per i bianconeri ripresa della preparazione da mercoledi

ASCOLI – Dopo il primo test con la Viterbese, superato con un buon 2-0 finale, l’Ascoli calcio si prepara ad un amichevole di ben altro livello. Domenica prossima infatti, 8 agosto i bianconeri di Sottil sfideranno il Napoli a Castel di Sangro ( località abruzzese dove i partenopei sono in ritiro). Per il match è previsto la possibilità di ingresso all’impianto sportivo di almeno 2 mila spettatori.

L’Ascoli non incontra gli azzurri del Napoli da 15 anni. Ma in passato, quando il Picchio militava in serie A sono state ben 36 le gare in cui le due formazioni si sono scontrate, con alterne vicende. Oggi la squadra allenata da Luciano Spalletti può vantare in rosa i neo campioni d’Europa Insigne e Di Lorenzo, e può giovarsi dell’apporto anche di un fuoriclasse come Osimeneh ( che il 31 luglio ha rifilato due gol al Bayern Monaco, nell’amichevole vinta per 3-0).

Il tecnico Andrea Sottil

Per i ragazzi di Sottil sarà dunque un confronto importante per capire qual’è la reale forza del nuovo gruppo che esordirà a fine agosto nel prossimo campionato di serie B. I bianconeri, dopo la partita con la Viterbese (serie C) giocata a Cascia hanno avuto tre giorni di riposo. Riprenderanno la preparazione domani, mercoledi 4 agosto, con due sedute di allenamento.

Dopo la prova di sabato scorso con la squadra laziale, il tecnico torinese aveva affermato che la compagine è «sulla buona strada», anche se ancora tante sono le incognite sull’assetto definitivo dell’Ascoli 2022. Con il Napoli sarà un altro tipo di match, che metterà in luce molto meglio i pregi e i difetti dei singoli e della formazione picena. Intanto si attendono i colpi di mercato annunciati dal patron Pulcinelli..