Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli, turisti a bocca aperta davanti al Polittico del Crivelli. Piazza del Popolo illuminata a festa

L'opera del pittore veneto dalle dimensioni imponenti, realizzata nel 1473 e appena restaurata, è ospitata nel Duomo cittadino

ASCOLI- Tanti I residenti ad Ascoli e I turisti che restano estasiati davanti ad un grande spettacolo dell’arte pittorica. Parliamo dello straordinario Polittico di Carlo Crivelli, realizzato nel 1473 ed appena restaurato. Ospitato nella Cappella del Sacramento, all’interno del Duomo cittadino, il Polittico dell’artista veneto dalle dimensioni imponenti – quasi tre metri in entrambi i lati – appare ai visitatori in tutta la sua incredibile bellezza e lucentezza.

Colori brillanti ed unici per i personaggi dipinti – dal Cristo alla Madonna con il Bambino, dalla Maddalena ai Santi – incorniciati e illuminati in un modo così speciale, che sembrano essere stati prodotti da poco tempo, invece che da oltre mezzo millennio. Chi scrive ha notato nel giorno di Natale lo stupore ammirato di numerosi turisti davanti ad un’opera così maestosa e densa anche di significati religiosi e morali.

Piazza del Popolo

Solo essa vale una visita ad Ascoli, al Duomo di Sant’Emidio che oltre al Polittico custodisce anche una stupenda cripta con mosaici e cappella, oltre alla tomba del santo patrono della città. Poi c’è sempre sontuosa Piazza del Popolo, che con le sue luminarie azzurre che scendono dall’alto della Chiesa di San Francesco verso il basso, ed accolgono con calore e fascino cittadini ed ospiti, in un periodo di festività ancora ricco di incognite ma pur sempre speciale per grandi e piccini. Peccato solo per i tanti, troppi locali , negozi e musei chiusi, che invece in una città che dovrebbe aspirare ad un rilancio turistico di rilievo, nel prossimo futuro.