Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli, spara e colpisce un Tir in transito: denunciato dai carabinieri

L'inquietante episodio, denunciato dall'autotrasportatore ai carabinieri di Castel di Lama, è accaduto nei giorni scorsi sulla Salaria, a Spinetoli. Ecco la vicenda

La pistola e le munizioni sequestrate

Ascoli. Far West nella vallata del Tronto, a pochi chilometri da Ascoli. Un disoccupato di Colli del Tronto di 41 anni, noto alle forze dell’ordine, mentre era in auto con alcuni amici ha aperto il finestrino e sparato alcuni colpi di pistola ad aria compressa contro un Tir che transitava nelle vicinanze, sulla Salaria, nel territorio di Spinetoli.

La denuncia dell’autotrasportatore ai carabinieri di Castel di Lama

Alcuni colpi si infrangevano contro il parabrezza del mezzo, evitando però di ferire il conducente del Tir, un teramano di 43 anni. L’inquietante episodio, le cui motivazioni sono tutte da chiarire è accaduto nella notte del 31 agosto. La mattina seguente l’autotrasportatore andava dai carabinieri di Castel di Lama, per denunciare il grave fatto. Da quel momento scattavano le indagini che portavano presto i militari ad individuare l’auto da cui i colpi erano stati sparati. Si trattava di una vettura di proprietà di un 20enne del posto.

Da lì i carabinieri risalivano agli occupanti del mezzo e all’identificazione dell’uomo che aveva esploso i colpi con la pistola ad aria compressa. Fermato ed interrogato il 41enne responsabile del gesto, i militari dell’Arma procedevano ad una perquisizione domiciliare che faceva rinvenire sia la pistola con il caricatore che i pallini di acciaio usati nella notte del 31 agosto. Tutto il materiale veniva sequestrato. Il disoccupato di Colli del Tronto veniva alla fine denunciato per minaccia aggravata e danneggiamento. Ancora tutte da verificare le motivazioni del folle atto che poteva portare a ben più gravi conseguenze.