Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Ad Ascoli è tempo di Quintana: presentato il Palio per l’edizione di luglio, firmato da Lucia Postacchini

Sono stati anche svelati i nomi delle nobildonne che parteciperanno al corteo storico in programma sabato 9 luglio

La presentazione del Palio della Quintana di luglio

ASCOLI – Gli stemmi dei sei sestieri accanto a un cavaliere che porta il suo assalto al moro. Il tutto mentre risuonano le note di una chiarina del gruppo comunale. Sullo sfondo anche la cupola della chiesa di San Francesco, oltre a tanti libri aperti, in rappresentanza della vocazione culturale della città delle cento torri e nel rispetto dello slogan ‘La cultura muove le montagne’. E’ quanto raffigurato nel Palio della Quintana di luglio, presentato al palazzo dei Capitani, a una settimana esatta dalla giostra in notturna che è in programma per sabato prossimo 9 luglio.

L’opera

Il drappo, che verrà assegnato al sestiere vincitore, è stato realizzato dall’artista e insegnante fermana Lucia Postacchini. «Ho voluto rappresentare un’Ascoli viva, piena di cultura – ha spiegato l’autrice del Palio -. Una cultura che germoglia dai libri. Su due di questi sono riportati lo stemma del Comune e la figura di Cecco d’Ascoli. Ho voluto anche rappresentare il momento di gioia e di festa, nel quale parte il cavaliere e siamo dentro al cerchio della vita. E’ una festa di colori, perché la vita è un attimo che va vissuto con immensa gioia. E la giostra rappresenta per tutti noi un ritorno alla vita».

Sono state presentate le ragazze che vestiranno i panni delle nobildonne dei quattro capitani di quartiere e del magnifico messere. Si tratta di Federica Alessandrini (nobildonna del magnifico messere), Cecilia Sospetti (nobildonna del capitano di quartiere di San Venanzio), Augusta Tomassini (nobildonna di Sant’Emidio), Cristina Carlini (nobildonna di Santa Maria Intervineas) e Chiara Lavorgna (nobildonna di San Giacomo). Infine, è stato presentato il premio dedicato a Paolo Volponi, il tamburino di Porta Romana morto nel 2017: un’opera realizzata da Simone Collina che verrà assegnato ai tamburini che totalizzeranno il miglior punteggio nelle gare di questo weekend in piazza.