Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Ascoli: pista ciclabile a Porta Maggiore, lavori al via. Ma i residenti protestano

Molti lamentano l'indisponibilità dei parcheggi. A breve, intanto, riaprirà il ponte di San Filippo, seppur a una sola corsia

I lavori in via Benedetto Croce, ad Ascoli

ASCOLI – Da qualche giorno, ad Ascoli, sono cominciati i lavori per la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile nel quartiere di Porta Maggiore. In particolare, l’intervento riguarda via Benedetto Croce, per far sì che la pista possa poi ricongiungersi con il tratto adiacente il ponte, collegando il quartiere fino al centro storico.

L’opera

La presenza delle ruspe, e l’avvio dei lavori, ha però suscitato le proteste da parte di alcuni residenti, che in questo modo non avranno più a disposizione i parcheggi. Trattandosi di una zona molto popolosa, dunque, il problema è serio, visto che parecchie famiglie non sanno più dove posizionare le proprie macchine. A lamentarsi, attraverso i social, sono anche i titolari delle attività commerciali del quartiere, che speravano nel periodo natalizio per incassare qualcosa in più. L’assenza di parcheggi, dovuta proprio all’avvio dei lavori, ha mandato su tutte le furie gli esercenti di via Benedetto Croce. «Questi lavori sono incomprensibili – attacca un noto commerciante su Facebook -. Non siamo stati neanche avvisati. Abbiamo scritto al sindaco per capire le tempistiche di tale intervento, ma è evidente che in un momento come questo si crei soltanto un disservizio. Speriamo che i lavori vengano sospesi e che possano riprendere tra qualche tempo, almeno dopo il periodo natalizio».

Gli altri fronti

Intanto, a proposito di opere pubbliche, il sindaco Marco Fioravanti ha annunciato che tra fine gennaio e i primi di febbraio potrebbe riaprire il ponte di San Filippo, seppur a una sola corsia, visto che il cantiere si protrarrà per tanti altri mesi. L’assessore Marco Cardinelli, invece, spiega che le opere riguarderanno anche altre zone della città. «Stiamo portando avanti una serie di cantieri che interesseranno anche le zone periferiche di Ascoli – conferma Cardinelli -. In dirittura d’arrivo i tre stralci mirati a riqualificare il quartiere Tofare. Seguiranno ulteriori importanti interventi in questa zona e negli altri quartieri e frazioni. Un altro importante passo, poi, è stato compiuto nel percorso di riqualificazione del nostro bellissimo centro storico, con i lavori già effettuati sul Lungo Tronto. Un’opera – conclude l’assessore – che favorirà anche gli spostamenti delle persone con disabilità attraverso l’eliminazione delle barriere architettoniche».