Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli, ok al progetto per una rete sentieristica di 120 km: dal Colle San Marco fino ad Acquasanta Terme

Il programma Ascoli Trail Area è stato finanziato dalla Fondazione Carisap e vedrà la collaborazione del Comune. Il presidente Angelo Davide Galeati: «Un percorso già avviato da diversi anni a sostegno dell’area montana»

Un cammino nell'area di Acquasanta Terme (Foto di Tania Cesarini)

ASCOLI – Rendere ben 120 chilometri di sentieristica intorno ad Ascoli accessibile ad appassionati di Trail Running, Mountain Bike ed escursionisti. È obiettivo del progetto Ascoli Trail Area, approvato dalla Fondazione Carisap e promosso dall’Associazione Sportiva Dilettantistica «Gruppo SganassoAsd», in collaborazione con «Castel Trosino SuperBikeAsd» e Ascoli Bike Team Asd.

Lo scopo è di rendere accessibile e polifunzionale (mountain bike, trail running, escursionisti) la rete sentieristica della zona e di valorizzarla sia sotto il profilo naturalistico, sia sotto il profilo turistico.

Il progetto nasce dalla consapevolezza che il patrimonio naturalistico di Ascoli e dei comuni limitrofi è uno splendido angolo delle Marche e dalla volontà di promuovere ed esaltare le peculiarità del territorio mettendo in luce e adeguando la rete sentieristica presente. Il turismo sportivo e sostenibile è in forte crescita e si sta rivelando una nuovs risorsa economica per le regioni che hanno saputo cogliere questo nuovo trend.  

Colle San Marco

Lo scopo di Ascoli Trail Area, secondo i promotori dell’iniziativa è proprio quello di sostenere un cambiamento che apporti valore all’intero territorio migliorando le vie di passaggio nel comprensorio interno e trasformandole in un’attrazione per gli appassionati e per tutti i turisti di prossimità.

Lavoro di squadra della Fondazione Carisap

«La Fondazione Carisap predilige il lavoro di squadra – spiega il presidente Angelo Davide Galeati – e soltanto mettendo a sistema le potenzialità espresse dagli attori rappresentati dal Terzo Settore e dall’Ente pubblico, si è in grado di generare grandi opportunità a beneficio del territorio. Questo progetto prosegue un percorso già avviato da diversi anni a sostegno dell’area montana, cosi come dimostrano gli interventi realizzati per la ricostruzione del Rifugio Zilioli e del Rifugio Sibilla».

Ascoli Trail Area vedrà la partecipazione anche del Comune di Ascoli Piceno. Un primo ordine di interventi interesserà la rete sentieristica dal capoluogo fino al Colle San Giacomo, sulla Montagna dei Fiori e, successivamente, strade e sentieri di Acquasanta Terme e Roccafluvione per un totale di circa 120 chilometri di sentieri.

Ascoli come meta ambita per biker ed escursionisti

«Finalmente si realizza un progetto di turismo sportivo che permetterà a tutti i biker della città di fruire in modo organizzato dei vari percorsi che da Ascoli portano fino a Colle San Marco», afferma l’assessore allo Sport Nico Stallone. Grazie ad un lavoro di mappature, manutenzione, informazione, formazione e comunicazione, si andrà non solo a regolamentare l’utilizzo di tali sentieri ma anche a valorizzare le bellezze e le risorse locali rendendo Ascoli una meta ambita per biker, escursionisti e tutti gli appassionati di sport e ambiente».