Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

L’Ascoli vede sfumare Maistro, ma prova a trattenere Bellusci e Tsadjout. In attacco spunta Marras

Il 4 luglio, intanto, ci sarà il raduno agli ordini del nuovo mister Cristian Bucchi. Poi la partenza per il ritiro in Umbria

Maistro in gol contro la Ternana. Credits Ascolicalcio1898

ASCOLI – I tifosi dell’Ascoli sono in fermento, in attesa del nuovo campionato di Serie B che, si spera, potrà vedere i bianconeri di nuovo protagonisti dopo la partecipazione ai playoff in quest’ultima stagione che aveva fatto sognare tutta la città. Il raduno della squadra, agli ordini del nuovo allenatore Cristian Bucchi, che ha preso il posto di Andrea Sottil, finito all’Udinese, è previsto per il prossimo 4 luglio.

Il programma

I primissimi giorni saranno utilizzati dal mister per la conoscenza del gruppo e per far svolgere ai convocati tutti i test medici e atletici. Le location di riferimento per squadra e staff saranno il Picchio Village e l’hotel ‘La Corte del Sole’ di Castel di Lama. Da giovedì 7 luglio inizieranno gli allenamenti al centro sportivo con doppie sedute quotidiane, alle ore 9 e alle 18. Al primo allenamento stagionale assisteranno in via esclusiva tutti i possessori del token Ascoli Calcio. Domenica 10 luglio è fissata la partenza per Cascia. L’hotel ‘La Reggia’ ospiterà il team bianconero fino al 24 luglio, giorno in cui è previsto il rientro ad Ascoli per proseguire la preparazione in città. Da definire il programma dei test di allenamento che saranno svolti nelle due settimane in Umbria. Il prossimo campionato di serie B, il 26esimo per la storica società bianconera, prenderà il via sabato 13 agosto. Il sorteggio del calendario, invece, dovrebbe svolgersi a metà luglio, ma ancora dalla Lega non è arrivata alcuna comunicazione in proposito.

Il mercato

Capitolo mercato. Nelle prossime ore l’Ascoli potrebbe veder sfumare quello che era stato annunciato come uno degli obiettivi principali in entrata. Fabio Maistro è ormai praticamente ad un passo dall’accasarsi alla Spal e lascerà il Picchio, dunque, dopo una sola stagione. Nel corso di questa annata, il fantasista è sceso in campo ben 32 volte con la maglia dell’Ascoli. Tre le reti messe a segno sotto le cento torri (doppietta nel 4-2 di Terni e gol decisivo nel 2-1 rifilato in casa al Crotone in extremis) e 4 gli assist prodotti. Il direttore sportivo Valentini, ora, proverà a fare il possibile per trattenere almeno il difensore Giuseppe Bellusci e l’attaccante Frank Tsadjout. Per il centrocampo, poi, la società bianconera sta seguendo il greco Koutsoupias, giocatore di proprietà dell’Entella che la Ternana ha deciso di non voler riscattare. In attacco, infine, si pensa a Marras del Bari.

© riproduzione riservata