Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli, conferenza-concerto in omaggio a Gaspare Spontini

L'incontro ripercorrerà le tappe del viaggio del musicista di Maiolati nelle Corti d'Europa. Avvio delle celebrazioni per il 250esimo anniversario dalla nascita

ASCOLI – Originale ed interessante pomeriggio musicale nel pomeriggio di venerdì 2 luglio ad Ascoli. Presso la Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica è in programma la conferenza – concerto: «In viaggio con Gaspare Spontini: da Maiolati alle principali Corti d’Europa» realizzata dall’Istituto Musicale Gaspare Spontini e dal Comune piceno.

All’evento parteciperà una delegazione del Comune di Maiolati Spontini formata  dal sindaco Tiziano Consoli, dal vice Sindaco Mario Pastori e dall’assessore alla cultura Tiziana Tobaldi.

Avvio delle celebrazioni per il 250esimo dalla nascita

L’omaggio a Spontini segnerà l’avvio delle celebrazioni nel 2024 per il 250esimo anniversario della nascita del musicista al quale è intitolato l’Istituto musicale di Ascoli. Venerdi, a partire dalle ore 18 saranno ripercorse le tappe più significative del maestro maiolatese, compositore e direttore d’orchestra che godette di grande fama ai suoi tempi, anche se più conosciuto in Francia ed in Germania che non in Italia.

Nella sua vasta produzione, si ricorda in particolare, La Vestale, nel 1807, suo capolavoro, che rappresenta appieno lo spirito dell’era napoleonica. Considerato da molti il precursore del grand-opéra francese, i suoi lavori aprirono la strada al melodramma italiano ed europeo. Fra i suoi più importanti estimatori ci furono Berlioz, Hoffmann ed il grande Wagner, solo per citarne alcuni.

Il viaggio di Spontini nelle Corti d’Europa

La conferenza alla Pinacoteca Civica sarà tenuta da Francesca Virgili, Docente di Storia della Musica dell’Istituto ascolano e, seguendo il viaggio di Spontini dalla sua terra natia alle principali Corti d’Europa, saranno proposte alcune tra le pagine più significative della sua ampia produzione musicale. 

Gli esecutori, tutti Docenti dello Spontini, che si alterneranno sul palco saranno il mezzosoprano Angela Crocetti, i pianisti Maria Puca e Alessandro Buca e il sestetto di fiati Gaspare Spontini formato da Mauro Baiocchi (Flauto), Alberto Albanesi e Francesco Albertini (Clarinetto), Giusy Di Biase (Sassofono), Andrea Olori (Tromba) e Berardo Piccioni (Basso Tuba). Le coreografie dello spettacolo saranno realizzate dalle allieve della classe di danza di Maria Luigi Neroni.