Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli, la Finanza denuncia due spacciatori di droga in centro storico: a San Benedetto 10 violazioni in mare

Le Fiamme Gialle hanno fermato due ascolani in possesso di vari stupefacenti. Sulla costa scoperti tre lavoratori in nero

ASCOLI – La Guardia di Finanza di Ascoli ha identificato e denunciato due residenti del posto trovati in possesso di 70 grammi di stupefacenti, pronti per essere spacciati. Dopo aver fermato nel centro storico uno dei due, che nascondeva 10 grammi di hashish, i finanzieri hanno svolto una perquisizione nella casa dell’uomo scoprendo altri 60 grammi di droga tra hashish, eroina e marijuana. Contestualmente, nella stessa abitazione è stato identificato un convivente dello spacciatore che deteneva gli stupefacenti.

A San Benedetto, le Fiamme Gialle hanno inoltre segnalato alla Prefettura di Ascoli e alla Procura presso il Tribunale dei Minori di Ancona, un minorenne trovato in possesso di pochi grammi di maijuana. Nel corso di altri controlli i finanzieri hanno anche denunciato un immigrato senegalese sorpreso a vendere abusivamente capi d’abbigliamento: sequestrati 200 pezzi.

Controlli nei pressi dello stadio Del Duca

Importanti le attività di vigilanza in mare svolte dalla Sezione navale della Guardia di Finanza di San Benedetto. Effettuati in totale 96 controlli di polizia ad imbarcazioni da diporto e unità da pesca, identificati 288 individui ed eseguiti 22 controlli mirati alla tutela del patrimonio ittico, del codice della navigazione delle accise e del sommerso da lavoro. Le operazioni hanno permesso ai militari di rilevare 10 violazione amministrative e scoprire 3 lavoratori in nero, privi di qualsiasi copertura assicurativa e previdenziale. Le attività di controllo da parte delle Fiamme Gialle proseguiranno nei prossimi giorni.

Exit mobile version