Menchi rivenditore Fantic e-bike
Menchi rivenditore Fantic e-bike
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno-Fermo

Ascoli compie un altro passo verso l’inclusione: inaugurato l’appartamento per 3 ragazzi disabili

In futuro verranno consegnate altre tre abitazioni: lo ha annunciato il sindaco Marco Fioravanti, intervenuto al taglio del nastro

L'inaugurazione dell'appartamento ad Ascoli
Fastnet. Internet da sempre

ASCOLI – La città di Ascoli compie un altro, importante, passo verso l’inclusione delle persone con disabilità. In occasione delle festività natalizie, infatti, è stato inaugurato il primo appartamento del progetto ‘Dopo di Noi’, promosso dall’amministrazione comunale e in particolare dall’assessorato ai servizi sociali guidato dall’assessore Massimiliano Brugni.

L’iniziativa

E proprio in questa abitazione, infatti, alloggeranno Nazzareno, Nando e Marco: tre ragazzi con disabilità che potranno fruire di una struttura con servizi garantiti, per trascorrere una vita in autonomia ma anche in reciproca compagnia. «In futuro consegneremo le chiavi di altri tre appartamenti – spiega il sindaco Marco Fioravanti, intervenuto al taglio del nastro insieme al vescovo Gianpiero Palmieri e all’assessore Massimiliano Brugni -. Ciò allo scopo di implementare ulteriormente le tante iniziative che stiamo mettendo in campo, come amministrazione comunale, a sostegno delle persone più fragili. Ringrazio anche questi splendidi ragazzi e i tanti che hanno lavorato al nostro fianco per rendere possibile tutto ciò».

«Grazie a tutta la rete di associazioni creata per rendere possibile questo progetto – prosegue lo stesso assessore Brugni -. Grazie all’Unitalsi, ai Cirenei, alla Pagefha, ad Aquerò e a tutti gli amici di Nazzareno, Nando e Marco. Da oggi Ascoli è una città più inclusiva e solidale e io sono molto felice».

Appartamenti e BB Agriturismo Il Gelso Fabriano