Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli capitale degli sbandieratori: c’è la candidatura per ospitare i Giochi Giovanili

La manifestazione è in programma a giugno e andò in scena sotto le cento torri anche nell'edizione del 2018

La cerimonia inaugurale dell'edizione 2018, che si svolse ad Ascoli

ASCOLI – Ascoli vuole confermarsi, sempre più, capitale della bandiera. E, a tal proposito, i sei sestieri della Quintana hanno presentato la candidatura per ospitare in città l’edizione 2023 dei ‘Campionati giovanili’ della Fisb, che dal 23 al 25 giugno coinvolgeranno centinaia di giovani sbandieratori e musici provenienti da ogni parte d’Italia. Le cento torri ospitarono la kermesse altre volte in passato, l’ultima occasione è stata quella del 2018. Nel caso in cui la federazione nazionale dovesse dare l’ok, le gare si svolgeranno ovviamente tra piazza Arringo e piazza del Popolo, portando sul territorio tantissime persone.

La rievocazione

Nel frattempo, a proposito di Quintana, il consiglio degli anziani ha provveduto a modificare lo statuto, istituendo tre nuove commissioni: quella artistica, quella tecnica e la commissione per la pista. La prima si occuperà dell’organizzazione del corteo e delle eventuali modifiche al regolamento di sfilata, la seconda si occuperà del regolamento di giostra e la terza si dedicherà agli aspetti relativi alla manutenzione e alla gestione del campo di gara. Intanto, sono state ufficializzate le date del 2023. Ad Ascoli, la Quintana si correrà l’8 luglio (l’edizione in notturna intitolata alla Madonna della Pace) e il 6 agosto (quella tradizionale dedicata al patrono Sant’Emidio).