Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli, nasce l’Ausilioteca per migliorare l’autonomia dei disabili con le tecnologie

L'iniziativa è finanziata dal Rotary Club e si attuerà presso la sede della Bottega del Terzo Settore. Obiettivo coinvolgere anche le strutture riabilitative del territorio

Ecco l'Ausilioteca per disabili

ASCOLI – Dare la possibilità a persone con disabilità di testare l’ausilio informatico che consenta loro di migliorare la propria autonomia in casa, al lavoro e nel tempo libero.

Con questo obiettivo, nasce ad Ascoli l’Ausilioteca informatica per la disabilità, un progetto ideato dall’associazione La Meridiana che è interamente finanziato dal locale Rotary Club.

Grazie anche alla disponibilità della Bottega del Terzo Settore – rete di soggetti che si occupano di attività sociali sul territorio – le persone con disabilità acquisita o congenita di tipo motorio, sensoriale, cognitivo sia in età evolutiva che adulta, avranno la possibilità di utilizzare gli strumenti realizzati con “tecnologia assistiva” che verranno individuati a seconda dei tipi di disabilità. Questo avverrà presso la sede della Bottega, in Corso Trento e Trieste.

Tra gli obiettivi de La Meridiana c’è anche quello di coinvolgere le strutture riabilitative presenti nel comprensorio piceno che, attraverso un accordo, potranno mettere a disposizione le figure professionali necessarie ad una valutazione delle necessità dell’utente: un logopedista, un terapista occupazionale o un fisioterapista specializzato in cognitiva. A loro, poi, verranno affiancati un informatico e un operatore alla pari, con funzioni di coordinamento e assistenza nell’uso delle applicazioni.

 «Le persone con disabilità che vorranno testare gli ausili per migliorare la loro qualità della vita – afferma Roberto Zazzetti, presidente dell’associazione La Meridiana – con la nascita dell’Ausilioteca non dovranno spostarsi più dal nostro territorio, ma potranno contattare la nostra associazione per fissare un incontro dimostrativo gratuito in una sala della Bts presso la Fondazione Carisap».

Decisivo per la realizzazione del progetto l’intervento del Rotary Club di Ascoli. «Abbiamo gettato le basi per realizzare un centro di eccellenza per il supporto alle disabilità – ha aggiunto il presidente Paolo Nespeca – ottenuto grazie al contributo dei soci del Club. Il nostro impegno sarà anche quello di far conoscere l’Ausilioteca sul nostro territorio favorendone la crescita e lo sviluppo nel prossimo futuro».