Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ascoli, Area Vasta 5 dice “sì” alla laurea in Fisioterapia. Soddisfatta Anna Casini

Secondo il consigliere regionale Pd, l'investimento è di 300 mila euro. Le lezioni si terranno in ospedale in accordo con Politecnica Marche. Critiche a Lega e Giunta Acquaroli

ASCOLI – Sta per diventare realtà un nuovo corso di laurea per la città di Ascoli. Si tratta del corso di Fisioterapia che sarà ospitato presso alcune aule dell’ospedale Mazzoni. A realizzarlo, come annunciato nel dicembre scorso sarà l’Università Politecnica delle Marche.

L’Area Vasta 5 ha infatti approvato con apposita delibera il progetto preliminare per attrezzare i locali del reparto fisioterapia del nosocomio, ai fini delle lezioni accademiche.

Ad anticiparlo è la consigliera regionale del Partito Democratico Anna Casini, che parla di un investimento per avviare il progetto di oltre 300 mila euro: «Una somma rilevante – afferma la Casini – che valorizza molto più importante dal punto di vista sociale e culturale: la volontà della Università Politecnica delle Marche e in particolare del Rettore Gianluca Gregori di investire nella città di Ascoli e nel nostro ospedale per insediare una sede distaccata del corso di laurea in fisioterapia».

anna casini

La consigliera Dem, ex assessore regionale non manca nell’occasione di punzecchiare prima la Lega e poi la Giunta di destra ora al Governo delle Marche: «Quando l’estate scorsa diedi la prima notizia sull’attivazione dei nuovi corsi universitari ad Ascoli, una consigliera comunale del Carroccio parlò di specchietto per le allodole. Ma il tempo è galantuomo – afferma la Casini – e io sono sono abituata a parlare con i fatti: ed ora siamo arrivati al passo decisivo del progetto».

Quanto all’Amministrazione Acquaroli, la rappresentante del Pd dichiara: «Mentre chi è al governo della Regione fa fatica a trasformare gli slogan della campagna elettorale in azioni concrete per il territorio, il lavoro fatto negli ultimi 5 anni continua a dare i suoi frutti: non si fa politica per vincere un’elezione, si fa politica per migliorare un territorio e la vita della sua comunità».

Il nuovo corso di laurea in fisioterapia, se non ci saranno ostacoli sanitari o di altro genere, dovrebbe essere attivato ad autunno di quest’anno. All’ospedale Mazzoni di Ascoli la Politecnica Marche tiene già le lezioni del programma di specializzazione in Infermieristica.

Ma nel capoluogo piceno, grazie al Comune, al Consorzio universitario piceno (Cup) ed anche all’Università di Camerino, c’è in progetto di avviare un altro importante progetto di formazione universitaria. È quello per un corso in agricoltura innovativa, che dovrebbe essere ospitato in un palazzo di 3 piani di proprietà della Provincia, vicino all’Istituto agrario Celso Ulpiani.