Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Ad Acquasanta Terme torna il suggestivo Tallacano Trail

La manifestazione non competitiva è organizzata dal Festival dei Due Parchi e si snoderà tra boschi, sorgenti, cave e sentieri incontaminati

ASCOLI – Torna domenica 16 maggio ad Acquasanta Terme il Tallacano Trail, spettacolare manifestazione sportiva e naturalistica promossa nell’ambito del Festival dei Due Parchi ( Monti Sibillini e Gran Sasso-Laga). La nona edizione cambia però veste rispetto al passato, trasformandosi in una corsa in solitaria non competitiva dal percorso di 17 km.  In programma partenze distanziate, a cronometro ma anche una eco passeggiata di 2 km, alla portata di tutti.

La partenza dell’evento, che mira far scoprire le bellezze paesaggistiche dell’area di Acquasanta Terme, prenderà il via dalla frazione di Santa Maria per svilupparsi in alcuni dei borghi e delle località più suggestive del territorio comunale del paese, il più vasto dell’ascolano dopo quello del capoluogo. E così atleti, appassionati di sport all’aria aperta,  famiglie e singoli potranno attraversare luoghi incontaminati dell’area montana locale, divisa tra due parchi nazionali, toccando anche il sito di Tallacano che dà il nome all’appuntamento.

Sportivi e semplici camminatori potranno immergersi tra boschi, sentieri nascosti, sorgenti di acqua sulfurea, ruscelli, cave di tufo e spettacolari pareti rocciose, paesaggi naturali, respirando l’aria pulita e godendo della bellezza dell’acquasantano. Naturalmente, assicura l’organizzazione che tutto avverrà nel rispetto delle regole del distanziamento in funzione anticovid.

«Il Festival dei due Parchi – spiegano i promotori del Tallacano Trail – vuole continuare a celebrare i custodi odierni del tempo di ieri, che curano ancora con dedizione quei versanti boscosi, brulicanti di vita, proponendo l’arte di correre e camminare come arte del vivere con saggezza, lungo sentieri irti e tornanti scoscesi, come arte di riconquistare il proprio corpo attraverso il respiro di ciascuno che si fonde nel respiro del mondo.»

L’evento si svolgerà con la collaborazione tecnica e organizzativa della Polisportiva AntropoSport e dell’AntropoService, sotto l’egida del comitato provinciale di Ascoli del CONI e del MSP Italia (Movimento Sportivo Popolare Italia). Tutto con il patrocinio della Regione Marche, del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, dei Comuni di Acquasanta Terme del Tronto e di Ascoli Piceno, nonché con la collaborazione dell’Associazione Lu vurghe. Per partecipare la prenotazione è obbligatoria e a numero chiuso.