Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

«Volevano violentarmi». Choc ad Ancona, donna aggredita da tre uomini

È successo al Mandracchio, sabato notte, ma solo ieri sera l’ex fidanzato della vittima ha chiamato la polizia

Polizia, Ancona, notte

ANCONA – Volevano abusare di lei poi l’hanno costretta ad un rapporto orale. L’orrore sarebbe andato in scena al Mandracchio, zona porto, sabato notte – 9 gennaio.

Lì una 34enne bulgara, che era scesa sotto casa perché sentiva dei rumori, sarebbe stata aggredita da tre uomini che bivaccavano in strada. «Volevano violentarmi», ha riferito diverse ore dopo, alla polizia, la presunta vittima.

A chiamare il 113, ieri sera attorno alle 18, è stato l’ex fidanzato, un 60enne, a cui la donna aveva raccontato l’accaduto. Sotto choc è stata portata al pronto soccorso del Salesi dove i medici l’hanno visitata. Nessun segno evidente di una violenza sessuale.

I medici avrebbero escluso che la donna avesse avuto un rapporto completo. Al momento alla polizia, la squadra mobile, non risultano denunce sporte dalla vittima.