Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

«C’è un uomo a terra», intervengono i vigili e vengono picchiati

Aggrediti tre agenti oggi pomeriggio, in via Matas, ad Ancona. Erano andati sul posto dopo la segnalazione di un investimento ma si sono trovati davanti ad un uomo con una stampella che danneggiava auto parcheggiate

Polizia Locale

ANCONA – Intervengono per un investimento ma vengono aggrediti da un uomo con la stampella. È successo oggi pomeriggio, in via Matas. Feriti tre agenti della polizia locale.

Attorno alle 17.30 è arrivata una telefonata in centrale dove una donna diceva di che c’era stato un investimento. «Correte c’è un uomo a terra». Una pattuglia ha raggiunto il centro storico ma non ha trovato nessuno investito. Lungo la via c’era un uomo, un 45enne italiano, che con una stampella stava danneggiando le vetture in sosta. Gli agenti lo hanno ripreso e lui li ha aggrediti. In supporto alla pattuglia è arrivato un ufficiale ma l’uomo ha aggrediti anche lui. In due hanno riportato tre giorni di prognosi, uno ne ha riportati sette.

Sul posto è arrivata una ambulanza, chiamata dai vigili per portare via l’uomo che era in uno stato psichico alterato. In un primo momento il 45enne è salito a bordo ma poi è sceso continuando ad inveire sulle vetture parcheggiate. Gli agenti lo hanno preso e portato in centrale dove è stato denunciato per lesioni e danneggiamento. Poi è stato affidato alle cure del 118 che lo ha portato in ospedale. Sono in corso accertamenti per capire se l’uomo era sotto l’effetto di sostanze droganti o soffra di disturbi psichici.