Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Vertenza Longarini, vincolati 12 milioni al Comune

Riconfermato il vincolo di garanzia su un'ulteriore somma a disposizione del Comune, pari a 12 milioni di euro, che si aggiunge agli 8 già disponibili. Lo ha stabilito la Corte di Appello

Il palazzo comunale di Ancona

ANCONA – Resta vincolata a favore del Comune fino a sentenza definitiva, la somma pari a 12 milioni di euro – che si aggiunge a quella di 8 milioni già entrata in disponibilità di cassa dell’Amministrazione – al centro della vertenza tra Comune di Ancona e l’ex concessionario del Piano di Ricostruzione Edoardo Longarini. Lo ha stabilito la Corte di Appello su richiesta dell’Amministrazione, dando ragione al Comune così come ha fatto anche il giudice di primo grado a cui invece Longarini aveva chiesto il dissequestro della somma. L’importo di 8.023.000 euro è già da qualche settimana accreditato sul conto corrente del Comune ed è stato subito impegnato per una serie di interventi nella città.