Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Vertenza Aerdorica, incontro dal Prefetto: si cerca un accordo. Sciopero dei lavoratori rinviato

Le organizzazioni sindacali di FILT CGIL – FIT CISL -UILTRASPORTI e l'Amministratrice Unica della società che gestisce l'aeroporto delle Marche, Federica Massei, hanno concordato di incontrarsi nuovamente in Prefettura il prossimo 22 novembre

L'aeroporto di Falconara
L'aeroporto di Falconara

ANCONA- Vertenza Aerdorica, lo sciopero dei lavoratori è rinviato. Questa mattina (15 novembre), le organizzazioni sindacali di  FILT CGIL – FIT CISL -UILTRASPORTI e l’Amministratrice Unica della società che gestisce l’aeroporto delle Marche, Federica Massei, hanno incontrato il Prefetto di Ancona Antonio D’Acunto per un nuovo tentativo di conciliazione. Questa è la seconda riunione in Prefettura, la prima si è tenuta lo scorso 3 novembre. Dopo un’approfondita disamina delle rispettive posizioni- da una parte la necessità di Aerdorica di arrivare ad un risparmio del costo del lavoro di circa 1,5milioni di euro, dall’altra la volontà dei sindacati di scongiurare i 30 licenziamenti previsti dal piano di riorganizzazione del personale- le parti hanno concordato di incontrarsi nuovamente in Prefettura il prossimo 22 novembre alle 17 per cercare un’intesa sui punti fondamentali per la vertenza come turni di lavoro e redistribuzione dei salari in maniera più equa.

Valeria Talevi
Valeria Talevi

«Non abbiamo ancora fatto il mancato accordo che porta allo sciopero in quanto il Prefetto ci ha chiesto di condividere una soluzione per evitare il fallimento.- spiega Valeria Talevi, segretaria Filt Cgil Marche-. La Massei ha dichiarato di essere disponibile ad accogliere le richieste sindacali su un taglio del costo lavoro da effettuare con maggiore equilibrio purché si resti ancorati a quanto stabilito dal Ctu. Abbiamo quindi deciso di rinviare lo sciopero. Il 20 novembre incontreremo l’assessore regionale alle Infrastrutture Anna Casini per discutere delle prospettive dello scalo. Dopo l’incontro con l’assessore, sempre il 20 è in programma l’assemblea con i lavoratori. Andremo a verificare le reali disponibilità dell’azienda e a trattare i temi che sono sul tavolo così da evitare i 30 esuberi».

«Questo è stato un incontro interlocutorio, il Prefetto ci ha spronato a riprendere le trattative per trovare un accordo» riferisce Roberto Ascani, segretario Fit Cisl Marche.

Il Prefetto D’Acunto ha rivolto un invito ai sindacati e all’amministratrice unica di Aerdorica, a trovare una composizione della complessa vicenda ai fini della salvaguardia dei livelli occupazionali e del prosieguo dell’attività dell’Aeroporto.

Questo pomeriggio, l’ex presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, sarà audito dalla Commissione regionale d’inchiesta su Aerdorica.