Alberto Rossi stupisce a Vigo con Enfant Terrible

Dopo la seconda giornata di regata il team del timoniere anconetano avanza in classifica provvisoria: «Non possiamo che essere felici di come stia andando il campionato finora». Buona prova anche di Petite Terrible della figlia Claudia Rossi

Un momento della regata a Vigo
VIGO (SPAGNA)– È andata in archivio la seconda giornata di regate per il Campionato Europeo J/70 a Vigo, in Spagna. Le sessantotto squadre presenti si sono trovate ad affrontare condizioni di mare difficile e vento teso che hanno messo a dura prova anche gli equipaggi più blasonati. Giornata d’oro per Enfant Terrible-Adria Ferries dell’anconetano Alberto Rossi che, con parziali di 1-3-6, accorcia a soli 2 punti la distanza dai leader della classifica provvisoria Relative Obscurity di Peter Duncan.
«Non possiamo che essere felici di come stia andando il campionato finora, siamo sempre stati costanti nei piazzamenti e questo è molto importante per riuscire a far bene nell’evento – spiega l’armatore e timoniere Rossi – I campioni del mondo in carica sono estremamente veloci sul campo di regata, ma ci sentiamo in grado di tenergli testa e stiamo riducendo il loro margine di vantaggio su di noi. L’unico rammarico della giornata di oggi arriva dalla regata conclusiva, che avremmo potuto concludere al terzo o quarto posto, se non fosse stato per una straorza che ci ha fatto perdere qualche posizione»

Migliora inoltre di una posizione, salendo quindi al decimo posto in classifica generale, Petite Terrible-Adria Ferries di Claudia Rossi. A bordo di Petite Terrible-Adria Ferries, a Vigo regatano Claudia Rossi, Michele Paoletti, Simone Spangaro, Matteo Mason e Gaia Ciacchi.