Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Vallelata e Legambiente ripuliscono il Parco del Conero di Ancona

Sarà tra i 20 parchi d’Italia ad essere ripuliti a conclusione dell’iniziativa di sensibilizzazione, giunta alla seconda edizione. Gli studenti di una scuola del territorio premiati con un percorso didattico sulle tematiche green

Parco del Conero

ANCONA- Si conclude sabato 9 ottobre con la giornata di pulizia del Parco del Conero di Ancona la seconda edizione dell’iniziativa “Puliamo il tuo parco”, la campagna di sensibilizzazione alla cura del verde lanciata da Vallelata e Legambiente e giunta alla seconda edizione. Il parco vincitore ha avuto la meglio sugli altri in concorso in regione.

A dare ulteriore valore all’iniziativa quest’anno è stato il coinvolgimento delle scuole, con l’obiettivo di motivare i più giovani ad adottare un comportamento consapevole e rispettoso verso il nostro Pianeta. Rappresentanti aziendali e di Legambiente e i volontari della città si uniranno in una simbolica grande giornata nazionale di pulizia dei 20 parchi vincitori del concorso, uno in ogni regione. Alla giornata di pulizia di Ancona parteciperanno anche i bambini di una scuola del territorio, scuola che riceverà in premio un percorso didattico su tematiche ambientali tenuto dagli esperti di Legambiente.

Mauro Frantellizzi, Direttore Marketing Galbani Cheese

«È stato un vero piacere lo scorso anno mobilitare 20 città d’Italia nella Pulizia dei nostri parchi e non potevamo non tornare anche quest’anno, con ancora maggiore entusiasmo, a proporre questa grande iniziativa di importanza civica che ci vede protagonisti insieme a Legambiente»ha dichiarato Mauro Frantellizzi, Direttore Marketing Galbani Cheese.  «E quest’anno abbiamo voluto fare di più: coinvolgere le giovani generazioni nella cura del nostro pianeta è fondamentale, perché parliamo degli adulti di domani. Gli oltre 27.400 voti espressi in tutta Italia nella prima fase del concorso ci dimostrano che l’attenzione a questi temi c’è, ed è dunque necessario che l’educazione ambientale si integri nel percorso di crescita degli studenti, affinché il futuro delle nostre città sia sempre più rispettoso di ciò che ci circonda».

Il Parco del Conero, area protetta dal 1987, prende il suo nome dal monte Conero attorno al quale si sviluppa per circa 6000 ettari comprendendo quasi tutto il suo promontorio. Include campagne e colline, i boschi del monte, le sue alte coste rocciose e quelle marnose/argillose più a nord, zone urbane e ampie spiagge nella parte meridionale.

«La nostra Associazione sarà presente all’interno della iniziativa nazionale di Legambiente ‘Puliamo il tuo parco’ che si svolge assieme alla Vallelata.  dichiara Emiliano Stazio, Vicepresidente del circolo Legambiente il Pungitopo di Ancona – Svolgeremo opere di pulizia e monitoraggio delle condizioni di tutti e 3 i rami del sentiero. Queste iniziative sono fondamentali per la sensibilizzazione del cittadino e continuano nel percorso che come circolo Legambiente il Pungitopo abbiamo iniziato con le attività dell’Agenda Pungitopo rivolto soprattutto ai bambini».

È possibile iscriversi alla giornata di volontariato sul sito: https://puliamoiltuoparco.vallelata.it/

L’iniziativa “Puliamo il tuo parco!” prevede anche un premio per coloro che in tutta Italia hanno espresso il proprio voto. 20 fortunati sono stati premiati con gli esclusivi monopattini elettrici messi in palio.

Tutte le attività di pulizia dei parchi si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative e dei protocolli sanitari previsti.

© riproduzione riservata