Vacanze estive 2019: ecco le mete top

Una novità è il nord Europa, ma sono tanti anche coloro che hanno optato per la Grecia, Spagna e Portogallo. In Italia, le destinazioni più gettonate sono Sardegna, Sicilia e Salento. Per il lungo raggio: New York, Los Angeles, Maldive, Seychelles

ANCONA – New York, Ibiza e Lisbona si confermano “Regine” dell’estate, stabili tra le mete più ricercate dagli italiani per viaggi a luglio e ad agosto. Sale di 11 posizioni Porto, in Portogallo, e di 10 Malaga e Madrid. Escono dalla “top 50” mete di lungo raggio come Singapore, e perdono Bali, Los Angeles e Miami, a beneficio di capitali europee e mete italiane. Queste sono le destinazioni scelte quest’estate dagli italiani secondo Skyscanner, il sito leader mondiale nella ricerca viaggi che analizza le variazioni di interesse da parte dei viaggiatori, prendendo in considerazione le 50 destinazioni con il maggior numero di ricerche voli dall’Italia verso il mondo.

Ma quali mete hanno scelto gli anconetani? «Il Mediterraneo è sempre preso d’assalto – spiega Alberto Trocchianesi, titolare dell’agenzia di viaggi Las Viaggi Lufthansa City Center – ha il mare bello, è vicino e ha costi abbordabili. Tanti, quindi, hanno scelto la Grecia e la Spagna. Quest’estate forse meno le isole e più la costa, Andalusia, Costa del Sol, Costa Brava. Il Portogallo continua ad essere una meta gettonata».

Per quel che riguarda il lungo raggio, «nord America, New York, Los Angeles, San Francisco, come gli anni scorsi. Pochi invece hanno scelto l’Oriente».

Crociera tra i fiordi norvegesi

Una novità rispetto all’estate scorsa è la «scelta del nord Europa, con le crociere tra i fiordi norvegesi. Molti chiedono anche le capitali del nord Europa, come Copenaghen , Oslo, Helsinki, o l’Islanda». Confermate invece anche quest’estate le partenze per le principali capitali europee, come Parigi, Berlino, Londra, Madrid, Lisbona».

Chi ha deciso di rimanere in Italia, «ha scelto la Sicilia, anche perché ci sono i voli da Ancona per Palermo e Catania, e la Sardegna (volo per Cagliari). La Puglia ha subito una flessione, mentre c’è chi ha optato per la Calabria (zona ionica) e per alcune isole di fronte a Napoli di solito meno richieste, come Procida. Ischia e Capri si confermano mete classiche».

Con questo gran caldo, poi, molti scelgono la montagna e, in particolare, gli anconetani amano «Madonna di Campiglio e Val di Fassa». La propensione alla spesa «è la stessa degli anni scorsi, non ci sono state flessioni. L’unica novità è la richiesta che arriva all’ultimo minuto, controproducente perché i prezzi si alzano. La disponibilità diminuisce e i prezzi crescono».

Sardegna

«Io lavoro molto con le coppie – spiega Maria Luisa Fossaroli, titolare dell’agenzia Viaggi Mirò – meno con le famiglie con bambini. Ad agosto c’è una diminuzione fortissima di partenze rispetto all’anno scorso, mentre sono aumentate le partenze a luglio e ce ne sono molte anche a settembre. Inoltre ho già tante richieste confermate per l’inverno al caldo (lungo raggio). Probabilmente perché agosto è alta stagione e i prezzi sono alti. Il cliente è alla ricerca di vacanze economiche e ha il pregiudizio che l’agenzia lo faccia spendere di più. Cosa non vera, in quanto abbiamo più volte verificato il contrario. C’è chi si avventura nei meandri di Internet alla ricerca dell’occasione, ma purtroppo sempre più frequentemente si imbatte in truffe. Prenotare in agenzia significa essere tutelati».

Per quanto riguarda le mete, «per Ibiza abbiamo avuto poche prenotazioni, a luglio e una partenza a settembre, nessuna ad agosto. Anche per la Grecia le partenze sono state a luglio, mentre la Spagna è poco richiesta. A luglio c’è chi ha scelto le Seychelles e abbiamo richieste per le Maldive per fine estate, a settembre».

Per l’Italia, ad agosto, ci sono molte prenotazioni di clienti alto spendenti, per Villasimius in Sardegna o villaggi di alta qualità in Salento, ma c’è anche chi ha scelto partenze economiche per Ischia perché abbiamo tutto le domeniche il bus per Ischia con un pacchetto che comprende bus, traghetto, trasferimento a Ischia e soggiorno con pensione completa, con un ottimo rapporto qualità prezzo. Poche invece le richieste per la montagna». Per quel che riguarda il lungo raggio, «Madagascar, Thailandia, Maldive, Seychelles e New York».