Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Università Politecnica delle Marche con la Nazionale olimpica di nuoto sordi

Il gruppo di lavoro Univpm ha messo in atto alcune tecniche di misura per l’analisi del gesto degli atleti, utilizzando i software e gli algoritmi sviluppati

Nei giorni del 27, 28 e 29 dicembre si è tenuta a Roma, presso la piscina Aquatibur, l’allenamento collegiale della nazionale di nuoto FSSI (Federazione Sport Sordi Italia) in preparazione delle Deaflympics, i Giochi Olimpici per Sordi, che si terranno a Caixa do Sul (Brasile) dall’1 al 15 maggio 2022.

Grazie all’intesa stabilita tra il prof. Paolo Castellini, ordinario di Misure Meccaniche e Termiche dell’Università Politecnica delle Marche, e il direttore tecnico della nazionale di nuoto FSSI (Federazione Sport Sordi Italia) Mauro Antonini, i nuotatori del Team Italia hanno avuto la preziosa occasione di essere sottoposti a un’intera seduta di rilievi e misurazioni.

«Grazie alla ricerca scientifica e al lavoro di squadra tra docenti, allenatori, atleti si possono raggiungere obiettivi ambiziosi – afferma il rettore UnivPm Gian Luca Gregori – utili per riuscire ad avere risultati importanti in una competizione di alto livello. Questo approccio di analisi e misurazione di tipo ingegneristico per la valutazione dei movimenti può aiutare nello sport così come nella fisioterapia e nella medicina».

Il gruppo di lavoro dell’Univpm ha messo in atto alcune tecniche di misura per l’analisi del gesto degli atleti, con particolare riferimento alle nuotatrici ed ai nuotatori agonistici, utilizzando i software e gli algoritmi sviluppati, confrontandosi sia con le prestazioni degli atleti che con la professionalità dei tecnici. Grazie a particolari telecamere sono state acquisite ed elaborate immagini che permettono, con marker virtuali, di studiare i movimenti e migliorare le performance degli atleti. Nelle competizioni sportive il livello è ormai molto alto e la cura dei dettagli dei movimenti e lo stile rappresenta un vantaggio competitivo importante.

Gli allenamenti sono stati gestiti dallo stesso DT Antonini e dall’allenatore Ivan Sacchi e hanno visto la presenza del presidente delle Federazione Sordi Guido Zanecchia e dei consiglieri nazionali Federico Paria e Franco Pallocchini.

La squadra è composta da giovani promesse del nuoto, ragazze e ragazzi provenienti tutta Italia, e dal pluripremiato campione Luca Germano, tra gli atleti italiani più medagliati in assoluto della nostra storia con ben 13 medaglie olimpiche e oltre 20 tra Europei e Mondiali.

I test, condotti in un clima di grande interesse e professionalità, hanno portato a risultati che saranno messi a disposizione dei tecnici allo scopo anche di fornire il massimo supporto ai nostri atleti in vista dell’importante impegno delle Deaflympics.

Exit mobile version