Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

UnivPm, il corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura compie 20 anni

Organizzata una conferenza pubblica online per celebrare il ventennale dell'istituzione del corso. Il titolo “Progetto, Innovazione e Valorizzazione”

Immagine di repertorio

ANCONA – Il Corso di Laurea in Ingegneria Edile Architettura dell’Università Politecnica delle Marche si racconta, in occasione di una conferenza pubblica, mercoledì 10 marzo a partire dalle ore 16 che celebra il ventennale dalla sua istituzione.

Progetto, innovazione, costruzione e valorizzazione sono i temi che si intrecciano in questa laurea magistrale che l’Università Politecnica delle Marche ha attivato nel 1999-2000 per rispondere alle grandi sfide dell’innovazione tecnologica e del recupero del patrimonio. L’approccio multidisciplinare è alla base della formazione di professionisti versatili e competenti, figure molto apprezzate nel pubblico e nel privato, in Italia e all’estero, con il 100% di occupati entro sei mesi dalla laurea.

La conferenza online organizzata per festeggiare l’evento dal titolo: “Progetto, Innovazione e Valorizzazione” avrà tre ospiti di rilievo nei rispettivi ambiti disciplinari: l’arch. Paolo Desideri, fondatore dello studio ABDR di Roma, professore ordinario di Progettazione Architettonica a Roma Tre, figura chiave nel panorama architettonico contemporaneo; l’ing. Fabrizio di Paola, Amministratore Delegato Metro C SpA, già direttore Sviluppo Italia presso Astaldi, figura di spicco dell’ingegneria e della costruzione in Italia; il fisico e divulgatore scientifico Paco Lanciano, noto personaggio televisivo, esperto di comunicazione e valorizzazione con tecnologie interattive.

La locandina della conferenza



Il progetto infrastrutturale per la fermata della metro C di via dell’Amba Aradam a Roma, insieme ad altre esperienze di progetto, recupero e comunicazione che verranno mostrate nella conferenza, fornirà l’occasione per raccontare in maniera avvincente i temi dell’architettura, dell’ingegneria, della valorizzazione del patrimonio che si legano in maniera diretta alle tre anime del corso di laurea. La formazione di una figura capace di tale sintesi sinergica nel progetto di trasformazione e recupero del patrimonio sarà oggetto della discussione nella tavola rotonda, in cui saranno coinvolti i docenti del Corso, ripercorrendo anche le fasi salienti di questi venti anni, focalizzando sfide e le potenzialità dell’Ingegnere Edile Architetto.

Interverranno il rettore Gian Luca Gregori, il preside della Facoltà di Ingegneria Maurizio Bevilacqua e il presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Edile Architettura Gianluigi Mondaini.

La conferenza è pubblica e aperta agli studenti del corso di laurea e ai professionisti di settore ed è rivolta in particolare anche agli alunni delle scuole superiori che rappresentano il futuro a cui guarda EA20. La diretta sarà trasmessa sul canale Facebook del Corso di Laurea: https://www.facebook.com/EAunivpm