Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Unarma Asc verso il futuro: eletti i vertici regionali e provinciali

All'esito del congresso, tutti i nomi dei rappresentanti del sindacato per la regione Marche, per le province e la mission verso il futuro

Carabinieri

Unarma Asc Marche ha appena concluso i congressi regionali e provinciali, da cui sono stati nominati i vertici e delineate le linee guida per il futuro. Grande soddisfazione del segretario generale regionale Paolo Petracca: «ora siamo pronti per il Nazionale». Si delinea dunque il nuovo corso di Unarma Asc Marche dopo la conclusione delle tre fasi congressuali rispettivamente per le sezioni, provinciali e regionale. Le votazioni, eseguite on line per via delle restrizioni dovute al Covid-19, hanno consentito di rinnovare le cariche delle segreterie, più pronte che mai alla loro azione di tutela e sostegno ai colleghi.

Per il territorio marchigiano Unarma Asc è così strutturata: Paolo Petracca il nuovo segretario generale regionale Marche, affiancato dal segretario generale regionale aggiunto con funzioni vicarie Giuseppe Palermo, da un secondo aggiunto Carmine Alborino e dai segretari regionali Michele Santoro, Pietro Imola, Milco Cipullo, Fabio Bottillo, Leandro Crisante, Francesco Clemente, Ciro Bertellini e Alessia Venanzetti.

Per la provincia di Ancona il segretario generale provinciale è Giuseppe Colasanto, affiancato dal segretario generale provinciale aggiunto con funzioni vicarie Fabio Marco Del Beato, dal segretario generale provinciale aggiunto Giuseppe Esposto e dal segretario provinciale Manuela Marcelloni.

Per la provincia di Pesaro il segretario generale provinciale è Marco Ravizzone affiancato dal segretario generale provinciale aggiunto con funzioni vicarie Floriana Casciabanca, dal segretario generale aggiunto Filippo Berellini e dai segretari provinciali Roberto Ferracuti e Salvatore Macaluso.

Per la provincia di Ascoli Piceno il segretario generale provinciale è Enzo Di Lorenzo, affiancato dal segretario generale provinciale aggiunto con funzioni vicarie Andrea Capretti, dal segretario generale provinciale aggiunto Marco Del Buono e dai segretari provinciali Carlo Laera, Antonio Pasquale Iesce, Giovanni Croce e Piero Di Pietro.

Per la provincia di Macerata il segretario generale provinciale è Roberto Pedica, affiancato dal segretario generale provinciale aggiunto con funzioni vicarie Domenico Iacubino, dal segretario generale provinciale aggiunto Michele Frattaruolo e dai segretari provinciali Antonio Voto e Luca Verdinelli.

Elette, inoltre, le 14 segreterie di sezione presso le rispettive Compagnie della Regione. «Raccogliamo con orgoglio il delicato incarico che ci è stato affidato nell’interesse dei colleghi – dice il segretario generale regionale Paolo Petracca – che sarà per tutti noi l’unico orizzonte possibile a cui guardare. L’organizzazione interna è fondamentale e propedeutica alla buona riuscita di ogni intento di collaborazione, crescita e miglioramento del benessere di tutti, e siamo pronti a compiere fin da subito le prime importanti attività a cominciare dal Congresso Nazionale, previsto per i giorni 1, 2 e 3 ottobre, all’esito del quale la struttura avrà la propria gestione finanziaria».