Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Un tuffo con Fido. La piscina del Passetto apre ai cani

Domenica 3 settembre l'impianto comunale di via Thaon de Revel permetterà l'accesso alle vasche anche degli amici a quattro zampe. L'evento sarà possibile grazie ad una idea di Claudio Caniglia, imprenditore da generazioni

ANCONA – Andare in piscina accompagnati dal proprio cane che potrà perfino fare il bagno. E’ possibile ad Ancona dove domenica prossima (3 settembre) l’impianto sportivo comunale del Passetto aprirà le porte anche agli amici a quattro zampe. L’evento sarà possibile grazie ad una idea di Claudio Caniglia, 53 anni, imprenditore da generazioni ed ex titolare del negozio Zampy oggi acquisito dalla catena “L’isola dei tesori”. La nonna Irene era la sorella di Angelo Migliarini, padre di Giuseppe Migliarini, pionieri della grande distribuzione.

Claudio Caniglia

«Questo è il quarto anno – spiega Caniglia – che organizzo una giornata in piscina anche per chi ha un cane. L’idea mi è venuta andando in piscina e chiacchierando con il gestore Igor. Gli dissi che sarebbe stato bello portare anche i cani. Io amo i cani, ho un allevamento di pastori belgi e mio padre, prima di me, allevava pastori tedeschi. Così è nata questa giornata, di fine estate e che coincide con la chiusura della piscina del Passetto all’aperto. L’impianto il giorno successivo infatti verrà chiuso al pubblico perché si preparerà per la stagione invernale e quindi verrà adeguatamente sanificato». Il primo anno sono arrivati 70 cani, il secondo 150, il terzo 200. «Domenica speriamo di battere il record – dice Caniglia – chi è interessato deve solo prenotarsi e passare al negozio “L’isola dei tesori” a ritirare il biglietto gratuito che permetterà l’accesso a due persone più un cane».

Due saranno le piscine a disposizione degli amici a quattro zampe, la terza sarà riservata solo alle persone. Il cane potrà tuffarsi nelle vasche apposite e nuotare con il proprio padrone. L’accesso alla struttura di via Thaon de Revele, andrà dalle 10 alle 18. Richiesto guinzaglio e pettorina. I biglietti possono essere ritirati nel negozio di via Pontelungo 159/B zona Baraccola (tel. 0712862574).

Marina Verdenelli