Tragedia di Genova, Falconara rinvia il Summer Carnival. Polemica per i fuochi d’artificio

Il Comune aderisce alla giornata di lutto nazionale per le vittime del ponte Morandi. La manifestazione è stata rinviata al 19 agosto

Fuochi d'artificio a Falconara Marittima

FALCONARA MARITTIMA – Il Comune aderisce alla giornata di lutto nazionale per le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova e rinvia a domenica 19 agosto il Summer Carnival, la manifestazione che coinvolge gli stabilimenti balneari falconaresi in una sfida tra gruppi mascherati, ognuno con un proprio tema. Inizialmente previsto per sabato 18 agosto, l’evento arrivato alla seconda edizione è stato posticipato di un giorno.

Non si placano, nel frattempo, le polemiche sui social di alcuni cittadini, riguardanti la scelta del Comune di non annullare il tradizionale spettacolo pirotecnico di ferragosto, visto da migliaia di persone ieri sera sulla spiaggia di Falconara. Sui social c’è chi ha attaccato il Comune per non aver rinviato i fuochi d’artificio dopo la tragedia di Genova, altri invece hanno difeso l’Amministrazione in quanto l’evento era già stato programmato da tempo e, disdire all’ultimo minuto, non sarebbe stato possibile. Una valanga di commenti ha invaso nelle ultime ore i social e oggi l’Amministrazione ha deciso di rinviare il Summer Carnival.

Restano confermati gli orari: alle 16 dallo stabilimento Le Ragazze partirà la giuria, che valuterà il miglior stabilimento in lizza. La commissione giudicatrice è composta dalla vicesindaco Yasmin Al Diry, dal presidente della ProLoco Falconamare Carlo Rossi, dalle commercianti Valeria Renson e Gabriella Minardi, da Sara Romagnoli, studentessa del consiglio di istituto del Cambi-Serrani, dall’artista Alessandra Suardi. La giuria percorrerà tutto il litorale per fermarsi in ogni stabilimento che aderisce all’iniziativa. L’appuntamento per la proclamazione dei vincitori è alle 20 nella spiaggia libera all’altezza dell’ex Piattaforma Bedetti: sarà consegnato un attestato al primo, al secondo e al terzo classificato.

Sono 15 gli stabilimenti in gara: da Le Ragazze i bagnanti si caleranno nella favola di Biancaneve e i sette nani, da Nero di Seppia il tema sarà Nero di Seppia Carnival, da Abbronzatissima ci si vestirà da Emoji, al Gabbiano sarà ricreato un Villaggio di Babbo Natale fuori stagione, al Lido Azzurro i bagnanti rappresenteranno i Giochi Olimpici. E ancora, da Picchio Beach ci sarà Hollywood la notte degli Oscar, da Marcello & Walter il tema sarà Thriller, al Siesta Parigi e la Belle Epoque’, ai Bagni Fanesi sarà rappresentato un inedito Craxi Acquatic Circus. Da Raffy Bar il tema sarà Grease, da Mirco e Ale ci si vestirà da Bebè, a Le Palme sbarcherà Il Circo. Ai Bagni Vittoria ci sarà l’Antica Roma, il Windsurf farà immergere i bagnanti nell’atmosfera del Vecchio Far West, per concludere con il Labirratorio dove il tema sarà Sport Anni Ottanta.