Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Tracce di legionella all’ospedale di Torrette

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti ha riscontrato campioni positivi di Legionella pneumophila, ma assicura che «non ci sono casi e tutti i reparti sono perfettamente attivi»

L'ospedale di Torrette
L'ospedale di Torrette

ANCONA – Durante i controlli di routine eseguiti nei giorni scorsi, l’Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti ha riscontrato campioni positivi di Legionella pneumophila. Le misure attivate consistono nella disinfezione di rami di acqua potabile mediante shock termico già programmata per questa notte e nell’installazione di filtri antimicrobici, già installati da tempo nei reparti ad alto rischio (es. ematologia, oncologie etc), nell’attesa della bonifica.

L’Azienda assicura che ha messo «immediatamente in atto le misure di prevenzione e protezione previste dalle Linee Guida finalizzate alla tutela della salute, sia dei pazienti che degli operatori. Queste misure sono state attivate in assenza di casi di legionella e tutti i reparti sono perfettamente attivi».

Inoltre ricorda che «la modalità di trasmissione è limitata alla via respiratoria mediante inalazione di acqua aerosolizzata e quindi nell’uso, per esempio, di docce il cui utilizzo è stato inibito a titolo puramente precauzionale. Ad oggi non è mai stata dimostrata la trasmissione interumana».